3DZ: incontro a Vicenza sulla stampa 3D industriale

3DZ: incontro a Vicenza sulla stampa 3D industriale

3DZ, all’interno dell’International CAE conference che si terrà a Vicenza i giorni 6 e 7 novembre, è stata chiamata a rappresentare le migliori soluzioni di stampa 3D per il settore industriale. Questo evento internazionale è il punto di riferimento per chi si occupa di sviluppo prodotto. L’edizione 2017 si arricchisce di un’area dedicata al 3D printing all’interno della quale saranno esposte le più innovative tecnologie oggi disponibili sul mercato.

I partecipanti

All’appuntamento di Vicenza parteciperanno i più importanti produttori mondiali di tecnologie 3D: scansione e stampa. Tra questi HP, Markforged, 3Dsystems, formlabs, Faro, Artec, Materialise e altri. HP illustrerà in dettaglio la tecnologia HP MultiJet Fusion che ha rivoluzionato il mercato della stampa 3D a livello mondiale. Una “open platform” dedicata alla produzione, caratterizzata per essere 10 volte più veloce delle soluzioni attualmente disponibili. Markforged anticiperà un processo innovativo, ADAM (Atomic Diffusion Additive Manufacturing), che democratizzerà l’uso della la stampa 3D metallo, rendendola disponibile a tutte le aziende 3DSystems sarà presente al gran completo con la gamma competa. Stampanti 3D, software3D, parti on demand.

 

L’articolo 3DZ: incontro a Vicenza sulla stampa 3D industriale sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Source: Attualita
3DZ: incontro a Vicenza sulla stampa 3D industriale

Condividi:

Attività di formazione di Tecniche Nuove: Il Venerdì dell’Ingranaggio

Attività di formazione di Tecniche Nuove: Il Venerdì dell’Ingranaggio

Nell’ambito dell’attività di formazione promossa dalla Casa Editrice Tecniche Nuove, la rivista Organi di Trasmissione organizza una nuova edizione de Il Venerdì dell’Ingranaggio, dedicata allo Stato dell’arte nel settore ingranaggi e trasmissioni.

L’appuntamento è per venerdì 24 novembre 2017 dalle ore 9.30 alle ore 13.00 presso la Sala 1 dell’Accademia di Tecniche Nuove (via Eritrea 21, Milano).

Il workshop, aperto a tutti gli operatori del comparto ingranaggi e sistemi di trasmissione, si prefigge di fornire informazioni sui più recenti sviluppi sui seguenti temi:

  • le perdite nei sistemi di trasmissione a ingranaggi
  • l’efficienza del componente e l’efficienza del sistema
  • ottimizzazione del sistema

L’obiettivo è di offrire spunti di riflessione e soluzioni per competere sul mercato a livelli sempre più alti.

Il programma

Coordinato dal Direttore Tecnico di Organi di Trasmissione, Prof. Carlo Gorla del Politecnico di Milano, in collaborazione con docenti di altri Atenei, il workshop si svolgerà secondo il seguente programma:

9.30-10.00: Benvenuto e registrazione dei partecipanti

–           Classificazione delle perdite e loro incidenza

–           Perdite load dependent

–           Perdite load independent

–           Il ruolo della trasmissione nella massimizzazione dell’efficienza del sistema

–           Logiche di gestione, sistemi con accumulo, sistemi ibridi

 

Relatori: prof. Carlo Gorla, ing. Franco Concli

12.15 – 12.30: Domande e risposte

12.30 – 13.00: Chiusura dei lavori

Seguirà light buffet

La partecipazione al workshop è gratuita, previa registrazione

 

L’articolo Attività di formazione di Tecniche Nuove: Il Venerdì dell’Ingranaggio sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Source: Attualita
Attività di formazione di Tecniche Nuove: Il Venerdì dell’Ingranaggio

Condividi:

Magazzino 4.0, il valore aggiunto delll’automazione

Magazzino 4.0, il valore aggiunto delll’automazione

Fervono i preparativi per INTRALOGISTICA ITALIA 2018, l’evento dedicato alle soluzioni più innovative e ai sistemi integrati destinati alla movimentazione industriale, gestione del magazzino, stoccaggio dei materiali e al picking. Protagonista indiscusso della seconda edizione della manifestazione italiana sarà il “Magazzino 4.0”, un vero e proprio valore aggiunto in termini di efficienza
e ottimizzazione dei tempi.
Grazie alle soluzioni più innovative proposte dai principali espositori di INTRALOGISTICA ITALIA, quello che da sempre è considerato la “coda” del processo produttivo, può trasformarsi in una grande risorsa per le aziende che intendono investire in sistemi di automazione sofisticati per competere su un mercato in continua evoluzione.

I dati di mercato evidenziano una crescita in vari settori: dal Retail al Food e Automotive fino al Manifatturiero. Inoltre, se in passato l’esigenza di investire in processi di automatizzazione era riservata a un gruppo ristretto di aziende, oggi anche realtà medio – piccole si affacciano sempre con più interesse a questo mercato, dando il via a una vera e propria trasformazione del magazzino.

Perfettamente in linea con le nuove tendenze di mercato, hanno deciso di confermare la propria presenza a INTRALOGISTICA ITALIA aziende come: A-SAFE, AUTEC, AUTOMHA, BIMAT LT, COLLINI ATOMI DI SCARPA, CROWN LIFT TRUCKS, DEMATIC, DENIPRO, DISTRISORT, DMR, ELSA SOLUTIONS, FASTHINK, FERAG, FOMIR, GO SYSTEMS, HEUTE  MASCHINENFABRIK, HÖRMANN ITALIA, INCAS, INTERROLL, KARDEX ITALIA, LCS, MECALUX ITALIA, MLOG, MODULA, MPM, OMRON ELECTRONICS, RITE-HITE ITALIA, SPE ELETTRONICA, SSI SCHAEFER SYSTEMS, SWISSLOG ITALIA, TELLURE ROTA, TENTE RUOTE, VIPA, WRH GLOBAL e WUBUMP.

Tra le aziende presenti a INTRALOGISTICA ITALIA 2018, citiamo SWISSLOG che propone numerose soluzioni in termini di Automazione e Material Handling per magazzini e centri di distribuzione: dallo stoccaggio dei pallet e movimentazione dei carichi leggeri, fino ad arrivare al picking. Considerato fino a qualche anno fa’ un processo manuale, oggi il picking vive una nuova fase con l’introduzione della robotica, dando vita a soluzioni automatizzate in grado di velocizzare i processi e incrementare l’efficienza.

Un altro valido contributo al magazzino del futuro arriva dal mondo delle scaffalature industriali, dove MECALUX gioca un ruolo fondamentale. Presente alla prossima edizione di INTRALOGISTICA ITALIA, l’azienda spagnola vanta un’esperienza di oltre cinquant’anni nel settore dei sistemi di stoccaggio: scaffalature metalliche, magazzini automatici, software gestione magazzino e servizi relativi alle scaffalature.

Tra le varie soluzioni proposte, il sistema di scaffalature porta pallet di MECALUX è particolarmente indicato allo stoccaggio di una grande quantità di pallet con molte referenze diverse. Infatti, uno dei principali vantaggi di questo prodotto risiede nella sua adattabilità a qualsiasi tipo di carico, peso e volume. Grazie a questa soluzione, il Magazzino 4.0 può incrementare la propria capacità di stoccaggio, ottimizzando lo spazio disponibile, e garantire la massima efficienza.

La seconda edizione di INTRALOGISTICA ITALIA, organizzata da HANNOVER FAIRS INTERNATIONAL GMBH, la filiale italiana di Deutsche Messe AG, e parte del network internazionale CeMAT, si terrà dal 29 maggio al 1° giugno 2018, nei padiglioni di Fiera Milano-Rho, all’interno di un nuovo appuntamento espositivo "The Innovation Alliance", che vedrà unite cinque manifestazioni fieristiche dedicate ad altrettanti settori dei beni strumentali.

“The Innovation Alliance”, infatti, è il format che proporrà una sinergia tra differenti mondi produttivi interconnessi da una forte logica di filiera, dal processing al packaging, dalla lavorazione della plastica alla stampa industriale, commerciale e della personalizzazione grafica di imballaggi ed etichette, fino alla movimentazione e allo stoccaggio della merce pronta al consumo.

Source: Meccanica e Automazione
Magazzino 4.0, il valore aggiunto delll’automazione

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi