Faccia a faccia con Ludger Müller di Strack Norma: soluzioni di qualità, standard e speciali

Faccia a faccia con Ludger Müller di Strack Norma: soluzioni di qualità, standard e speciali

Ludger Müller, technical manager / R&D di Strack Norma.

Qual è la strategia operativa con cui la vostra azienda si muove sul mercato di oggi?
Strack Norma è produttore e fornitore di componenti standard destinati agli stampi per materie plastiche e per lamiera. Da oltre 90 anni i dipendenti dell’azienda, a conduzione familiare e con sede a Lüdenscheid (Germania), producono e forniscono al mercato componenti a catalogo o realizzati secondo le richieste del cliente. Oltre all’offerta standard, rivestono in effetti un ruolo di particolare importanza la consulenza specifica rivolta ai clienti e le soluzioni individuali.

Su quali basi si sviluppa la vostra filosofia aziendale? Qual è la missione che vi siete posti?
Motivazione, fiducia e miglioramento continuo sono alla base del nostro successo aziendale. Lavoriamo costantemente in direzione di una partnership e di una cooperazione a lungo termine con i nostri clienti e i nostri partner strategici. Sviluppiamo infatti insieme a questi ultimi, traendo beneficio dalla loro esperienza, la nostra gamma di prodotti che vengono realizzati secondo le richieste dei clienti.

Strack Norma, sede di Lüdenscheid.

Quali sono le peculiarità e i punti di forza che più vi caratterizzano?
In qualità di fornitori di soluzioni di sistema, offriamo la gestione completa del progetto, lo sviluppo, la costruzione tecnica e l’assistenza post vendita da un’unica fonte. Oltre a questi aspetti di fondamentale rilevanza, a convincere la nostra clientela sono altresì i dispositivi speciali e i prodotti di alta qualità che offriamo.

Ganci-sganci Z3, Z4, Z5.

Quali sono le esigenze che clientela e mercato evidenziano oggi e come vi trova risposta la vostra azienda?
In linea con le nostre dinamiche e strategie operative, le esigenze che emergono sono proprio quelle, da un lato, di un’offerta di componenti standard e, dall’altro lato, dello sviluppo insieme al cliente di soluzioni mirate, speciali e individuali. In un’ottica futura possono quindi essere sviluppati sempre prodotti nuovi.

Quale significato hanno dunque per voi termini come “innovazione” e “qualità”?
Questi termini sono certamente di estrema importanza per Strack Norma, oltre a rappresentare senz’altro per la nostra azienda delle priorità e degli importanti punti di forza. È fondamentale, infatti, sviluppare continuamente prodotti innovativi che comportino per il cliente un’ottimizzazione del suo processo produttivo, e quindi li includiamo costantemente nel nostro portfolio prodotti. Allo stesso modo, qualità di serie e ripetibilità sono al centro del nostro obiettivo di qualità elevata e incessante.

Gancio-sgancio doppio Z4-19.

Che ruolo ha nelle vostre dinamiche operative l’attività di Ricerca & Sviluppo? Come vi muovete in tal senso?
Questa attività è anch’essa molto importante per la nostra azienda: la ricerca e lo sviluppo sono infatti due punti che rivestono un ruolo essenziale all’interno delle nostre dinamiche operative. Le risposte dirette che diamo alle esigenze del cliente creano infatti prodotti innovativi a lungo termine.

Piastrina in metallo sinterizzato SNS Z3865.

Tra i vostri prodotti quali sono attualmente i più rilevanti o i più richiesti dal mercato?
I nostri prodotti di punta, maggiormente richiesti nello specifico dal mercato italiano, sono: per il settore plastica i ganci-sganci, i carrelli, gli arresta carrelli, i finecorsa e i centratori; per il settore lamiera sono invece le unità a camme di nuova concezione, omologate dalle più importanti case automobilistiche tedesche (VW, BMW, Audi). Va evidenziato altresì un nuovo prodotto, su cui puntiamo molto, vale a dire il metallo sinterizzato in alternativa al bronzo grafite, impiegato sia nel settore della plastica sia in quello della lamiera; le sue caratteristiche tecniche, e in particolare la durata, sono superiori al bronzo grafite, mentre i costi risultano inferiori.

Piastrina in metallo sinterizzato SNS Z3866.

In che termini i vostri prodotti contribuiscono a incrementare l’operatività di chi li utilizza?
La consulenza individuale e la concentrazione del nostro staff tecnico su quelle che sono le specifiche esigenze semplificano il processo di sviluppo del progetto per il cliente. L’impiego dei nostri prodotti migliora l’efficienza del processo e consente la riduzione dei costi.

R&D in Strack Norma.

Quali servizi mettete a disposizione della clientela nelle fasi precedenti e successive alla vendita?
Prima della vendita, i nostri tecnici sono a diretta disposizione del cliente per la consulenza e lo sviluppo in merito alla soluzione più adatta. Offriamo inoltre la gestione delle parti di ricambio e l’assistenza in loco, attraverso il supporto intensivo delle nostre rappresentanze.

Unità a camme PowerMax PMO, PMOK, PMOL.

Come avete conquistato la fiducia dei vostri clienti e come fate sentire loro la vostra vicinanza?
Mantenere un rapporto costante con il cliente è molto importante per noi! La buona qualità dei nostri prodotti e la consulenza tecnica elevata che Strack Norma è in grado di offrire contribuiscono a portare avanti un rapporto fornitore-cliente che dura nel tempo. La persona di contatto diretto sul posto e il supporto intensivo generano fiducia e ci aiutano a rispondere con flessibilità e velocità alle esigenze del cliente.

Unità a camme PowerMax PMO Speciale.

Per finire, come giudicate l’andamento del mercato nel contesto in cui operate e quali evoluzioni ipotizzate?
Processi e stampi stanno incrementando la loro complessità. Questo richiede un elevato grado di integrazione dei nostri prodotti negli stampi. Obiettivi principali sono flessibilità e individualità. Come produttore di componenti standard, Strack Norma deve ascoltare le necessità dei propri clienti per poter comprendere e raccogliere le sfide e realizzare la soluzione adeguata. Solo così possiamo creare un profitto reciproco.

Unità a camme PowerMax PMOK Speciale.

Normalizzati per stampi, per plastica e lamiera
Strack Norma, società tedesca con sede a Lüdenscheid, nella Renania Settentrionale – Vestfalia, produce una vasta gamma di normalizzati per stampi, per i comparti sia della plastica sia della lamiera. Punto di forza dell’azienda è la capacità di realizzare, oltre a un’ampia gamma di normalizzati comuni di elevata qualità, anche normalizzati particolari in grado di svolgere compiti fondamentali nel funzionamento degli stampi. Nell’ambito della lavorazione della plastica spiccano tra l’altro nella produzione di Strack Norma i ganci-sganci, dispositivi meccanici per la movimentazione delle piastre secondo una sequenza prestabilita durante l’apertura e la chiusura dello stampo. Nel campo della lamiera risaltano invece oggi in particolare le unità a camme PowerMax, impiegate per la foratura, il taglio e la piegatura della lamiera in direzioni differenti dal movimento della pressa.

Strack Norma è presente in Italia attraverso la Gallicani Sas di Gallicani Rodrigo & C., che ne ha la rappresentanza esclusiva sul territorio nazionale dal 2001. Con sede a Milano, Gallicani vanta una lunga esperienza nel settore plastico ed è presente presso i più importanti stampisti italiani, mentre con le unità a camme PowerMax è entrata con successo anche nel settore lamiera, dove negli ultimi tempi ha ottenuto rilevanti risultati. Gallicani è direttamente collegata, via web, con il magazzino Strack Norma in Germania ed è quindi in grado di fornire in tempo reale prezzi e tempi di consegna, con il costo del trasporto a carico di Strack Norma.

Unità carrelli Z4290 e Z4294.

Prodotti di punta in evidenza
Ganci-sganci
I ganci-sganci prodotti da Strack Norma vengono realizzati in diverse versioni, dalle differenti caratteristiche e prestazioni.
Ganci-sganci Z3: sono di forma cilindrica e vengono installati all’interno dello stampo.
I ganci-sganci standard e le parti di scorta vengono consegnati in 3 o 4 giorni lavorativi, mentre i ganci-sganci non standard, su disegno del cliente, vengono realizzati e consegnati in circa 4 settimane.
Ganci-sganci Z4: sono piatti e vengono realizzati con rivestimento in DLC sulle superfici di scorrimento; la piastra trascinata dai ganci alla fine della corsa rimane bloccata. Gli Z4, la cui gamma è particolarmente vasta, sono in grado di trascinare piastre di tutte le dimensioni, da 196×196 fino 1000×2000. Con gli Z4-40 è possibile movimentare senza dispositivi idraulici anche piastre di 16 tonnellate, mentre gli Z4-19 sono in grado di trascinare anche 2 piastre contemporaneamente e realizzare 3 piani di separazione dello stampo.
Ganci-sganci Z5: sono i classici saltarelli installati esternamente allo stampo; la piastra trascinata dai ganci alla fine della corsa viene lasciata libera.

Arresta carrelli Z5130 e Z5140.

Unità a camme
Le unità a camme PowerMax sono il prodotto Strack Norma che ha ottenuto il maggior successo sul mercato negli ultimi tempi. Innovativo per concezione e realizzazione, questo prodotto è capace di sviluppare in dimensioni ridotte forze di compressione molto elevate.
Le unità a camme PowerMax sono state realizzate in 3 versioni dimensionalmente intercambiabili fra loro: Basis, Medium e Premium.
Basis: è la camma standard con guide in bronzo grafite;
Medium: con guide in SNS al posto del bronzo grafite, sono camme in grado di sviluppare forze di compressione molto elevate;
Premium: con le medesime caratteristiche della versione Medium, queste camme hanno invece la piastra di montaggio estraibile lavorabile separatamente dal corpo della camma.
Alle iniziali PowerMax PMO si sono aggiunte le PowerMax PMOK, di dimensioni ancora più ridotte in profondità, del 30%. Tali ridotte dimensioni in profondità consentono di realizzare in una sola postazione operazioni che con le PMO sono possibili solo con due postazioni, consentendo un risparmio sugli stampi e un processo di produzione più efficiente e sicuro. Dall’inizio 2017 sono inoltre disponibili le PowerMax PMOL, indicate quando il numero dei pezzi da stampare non è elevato, consentendo in tal modo una riduzione dei costi. Le unità a camme PowerMax sono omologate dalle più importanti aziende tedesche del settore automotive.

Magazzino PowerMax.

Metallo sinterizzato
Il metallo sinterizzato SNS offerto da Strack Norma è costituito da uno strato di materiale di differenti elementi (Fe, Al, Cu, MoS2, Gr), che viene deposto con uno spessore di 1,5 / 2 mm su acciaio 1730, rendendo la superficie molto liscia e senza attrito. La velocità massima di scorrimento è di 80 m/min, mentre la temperatura massima di esercizio è di 250 °C. La vita utile, a pari condizioni di impiego, è di oltre 4 volte superiore al bronzo grafite. Il metallo sinterizzato SNS viene impiegato nelle guide delle unità a camme PowerMax e nelle guide per carrelli.

L’articolo Faccia a faccia con Ludger Müller di Strack Norma: soluzioni di qualità, standard e speciali sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
Faccia a faccia con Ludger Müller di Strack Norma: soluzioni di qualità, standard e speciali

Condividi:

Iperammortamento: sì della Camera alla miniproroga a settembre per le consegne dei beni

Iperammortamento: sì della Camera alla miniproroga a settembre per le consegne dei beni

La Camera dei Deputati ha votato (318 voti favorevoli e 153 contrari) la questione di fiducia posta dal Governo sull’approvazione, senza emendamenti ed articoli aggiuntivi, della legge di conversione del decreto n. 91/2017 che reca urgenti disposizioni  per incentivare la crescita economica nel Mezzogiorno. In particolare, in questo decreto era stata inserita anche una prima proroga al 31 luglio dell’iperammortamento.

Dopo il voto favorevole da parte della Camera, il termine per le consegne dei beni che possono beneficiare dell’agevolazione viene spostato ufficialmente dal 31 luglio al 30 settembre 2018. Rimangono invariate invece le condizioni per accedere all’Iperammortamento, ovvero la conferma d’ordine del bene e il versamento di un acconto pari al 20% entro il 30 dicembre 2017.

Source: Meccanica e Automazione
Iperammortamento: sì della Camera alla miniproroga a settembre per le consegne dei beni

Condividi:

Nuova Sabatini, dal MiSE l’estensione dei termini per il completamento degli investimenti

Nuova Sabatini, dal MiSE l’estensione dei termini per il completamento degli investimenti

Il MiSE ha pubblicato la circolare direttoriale 31 luglio 2017, n. 95925 che apporta integrazioni alla precedente circolare n. 14036 del 15 febbraio 2017 e ss.mm.ii  recante i termini e le modalità di presentazione delle domande per la concessione e l’erogazione dei contributi e dei finanziamenti per l’acquisto di nuovi macchinari, impianti e attrezzature da parte di piccole e medie imprese.

Termine Le integrazioni si riferiscono ai termini per il sostenimento delle spese di “interconnessione” ed “integrazione”, nel caso di richieste di contributo a fronte degli investimenti materiali in tecnologie digitali elencati nella prima sezione “Beni strumentali il cui funzionamento è controllato da sistemi computerizzati o gestito tramite opportuni sensori e azionamenti” dell’allegato 6/A alla suddetta circolare n. 14036. Nello specifico, nella circolare si legge “Le spese per l’interconnessione e l’integrazione possono essere sostenute anche successivamente al termine di cui al punto 13.2 purché entro la data di invio della richiesta di erogazione della prima quota di contributo. Le spese per l’interconnessione e l’integrazione sostenute successivamente al termine di cui al punto 13.2 non sono ammissibili al contributo; sono invece ammissibili le medesime spese di interconnessione e integrazione se sostenute entro il termine di cui al punto 13.2”.

Il comunicato dettagliato relativo alla circolare è in corso di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Allegati

File Descrizione Dim.
pdf Circolare_Agenzia_entrate 974 kB
pdf Circolare_31luglio2017_n95925 613 kB

Source: Meccanica e Automazione
Nuova Sabatini, dal MiSE l’estensione dei termini per il completamento degli investimenti

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi