CRP porta al CES il prototipo stampato in 3D della moto Energica Ego

CRP porta al CES il prototipo stampato in 3D della moto Energica Ego

Il Gruppo CRP partecipa al CES per il terzo anno consecutivo, ed è pronto a lasciare il segno mostrando la sua tecnologia “disruptive”. Il Consumer Electronics Show meglio noto con l’acronimo CES® (dal 9 al 12 gennaio 2018, Las Vegas, Stati Uniti) è l’evento più importante dell’anno per l’innovazione e la tecnologia, capace di attirare oltre 170mila visitatori da tutto il mondo. Il Gruppo CRP sarà presente allo stand 8910 TECH EAST, LVCC, NORTH HALL, 3D Printing Marketplace insieme a CRP USA (azienda partner americana) e ad Energica Motor Company, il primo costruttore di moto elettriche supersportive Made in Italy. Energica è nata dall’expertise del Gruppo CRP. Il Gruppo CRP, specializzato nelle lavorazioni meccaniche CNC di precisione e stampa 3D professionale (Sinterizzazione Selettiva a mezzo Laser con i materiali compositi Windform® e Sinterizzazione Laser Diretta di metalli) da sempre rappresenta un centro d’eccellenza per le tecnologie all’avanguardia e i processi innovativi. Il know-how del Gruppo, unito all’esperienza maturata in oltre 45 anni a servizio del mondo dei motori, hanno consentito ad Energica Motor Company di nascere, svilupparsi e crescere in pochi anni, diventando primo costruttore di moto elettriche supersportive Made in Italy.   Energica ha saputo portare il mercato elettrico ad un altro livello. Grazie al suo ruolo e al background del Gruppo CRP, Energica è stata scelta da Dorna come costruttore unico per la FIM Moto-e World Cup, che diventerà realtà nel 2019.

Prototipi funzionali stampati in 3D

Il Gruppo CRP presenterà al CES 2018 i prototipi funzionali in stampa 3D professionale e materiali compositi Windform delle selle e dashboard della sportiva di casa Energica, quella Ego da cui deriverà la versione da corsa per i team della FIM Moto-e World Cup. Si potranno così toccare con mano alcuni esempi realizzati con le tecnologie che CRP ha sviluppato in ambito aerospaziale e F1, e grazie alle quali il team Energica è stato in grado di accorciare i tempi di ingegnerizzazione e di ricerca e sviluppo delle moto, mantenendo i prodotti allo stato dell’arte. L’intero know-how del Gruppo CRP – dalla direzione tecnica, al supporto ingegneristico – rivestirà un ruolo fondamentale anche nello sviluppo della nuova moto per la FIM Moto-e World Cup: le tecnologie nelle quali il Gruppo CRP eccelle a livello mondiale – ovvero stampa 3D professionale (sinterizzazione selettiva a mezzo laser) con i materiali compositi Windform, lavorazioni meccaniche CNC di precisione, sinterizzazione laser diretta di metalli – già integrate nel progetto Energica, verranno messe a disposizione del team Energica per lo sviluppo della moto Ego da gara.

Il prototipo di un drone industriale

Tornando al CES 2018, tra le novità dell’edizione numero 51, spicca la premiere americana di Tundra, il primo drone industriale di Hexadrone modulare e impermeabile. Nello stand CRP verrà esposto il prototipo funzionale che CRP Technology (azienda del Gruppo leader mondiale nel campo della stampa 3D professionale con i suoi materiali compositi Windform®) ha realizzato per l’azienda francese, utilizzando la tecnologia della sinterizzazione selettiva a mezzo laser e i materiali della gamma Windform® caricati fibra di carbonio: le braccia sono state costruite in Windform XT 2.0, il corpo e i restanti componenti in Windform SP. Il Gruppo CRP e CRP USA esporranno anche gli ultimi prototipi e applicazioni funzionali che hanno realizzato per l’industria dell’aerospazio, dello sport, e per il mondo automotive e motorsport.

L’articolo CRP porta al CES il prototipo stampato in 3D della moto Energica Ego sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Source: Attualita
CRP porta al CES il prototipo stampato in 3D della moto Energica Ego

Condividi:

Makino: quando l’automazione diventa facile

Makino: quando l’automazione diventa facile

Vista frontale del D200Z.

Qualità della superficie e precisione superiori, eccezionale compattezza e facile automazione della produzione sono le caratteristiche chiave del nuovo centro di lavoro D200Z, l´ultimo modello a 5 assi della nota serie D di Makino. La D200Z si colloca nella tradizione Makino come macchina rigida, stabile e precisa, con il suo basamento di grande spessore, il supporto a 3 punti e la colonna a basso centro di gravità. La configurazione a Z dell´asse B si traduce in un effetto minimo del peso del pezzo indipendentemente dal suo angolo di posizionamento. Inoltre,  la corsa ottimizzata e il loop di forza minimizzato assicurano l´elevata rigidità. In combinazione con il sofisticato controllo termico che assicura l´efficace dissipazione del calore, la struttura rigida della macchina rende possibile un elevato grado di precisione delle lavorazioni. La funzione intelligente GI-Smoothing, una funzione standard dell´ultimo controllore numerico Professional 6 di Makino, ottimizza il percorso quando le tolleranze CAM sono troppo grezze per il taglio simultaneo a 5 assi, eliminando quindi i segni indesiderati sulle superfici da lavorare e raggiungendo una qualità della superficie finora sconosciuta ed eccellente.

La tavola rigida e dinamica a 5 assi è simile al noto design della D800Z Makino.

Maggiore produttività
L´incremento della precisione e della qualità della superficie vengono ottenute senza compromettere la velocità e la produttività. La D200Z offre un avanzamento rapido ed una velocità di taglio su X, Y, Z di 60.000 mm/min ed accelerazioni di 1,5 G sugli assi X e Y mentre di 2,0 G sull´asse Z. Inoltre, nella tavola è integrato un sistema di serraggio nel punto zero per ridurre i tempi di settaggio, permettendo una riduzione del tempo di preparazione complessivo.

Funzionalità intelligente
Grazie all´ultimo controllo numerico Professional 6 (PRO 6) di Makino, la D200Z è dotata di numerose funzioni intelligenti per aumentarne la produttività. Il controllo numerico è stato sviluppato per rispondere alle esigenze dei clienti nell´ottica di ottenere processi di lavorazione migliori grazie ad una maggiore sicurezza, facilità d´uso, affidabilità e produttività.

La D200Z con sistema pallet Microbo Mi15 e ATC100.

Collision Safe Guard – sistema di prevenzione delle collisioni in tempo reale Tutto il miglioramento di della produttività è accompagnato da avanzate misure di sicurezza, grazie al Collision Safe Guard, un avanzatissimo sistema di prevenzione delle collisioni in tempo reale che è particolarmente importante ed efficace nelle applicazioni a 5 assi. Statisticamente, la causa più frequente del danneggiamento del mandrino è la collisione. Gli errori umani nelle fasi d´uso, impostazione, editazione, gestione degli utensili e serraggio sono tra i principali fattori che possono causare la collisione e rappresentano tutti errori che si verificano sulla macchina stessa. La protezione contro le collisioni tiene in considerazione delle reali condizioni di lavorazione per prevenire le collisioni.

La D200Z con magazzino a matrice da 100 utensili.

Configurazione ultracompatta
La macchina offre corse sugli assi X, Y e Z di 350 x 300 x 250 mm e può lavorare pezzi con diametro massimo di 300, altezza fino a 200 mm e peso di 75 kg. Tutto ciò con un ingombro ultracompatto di 1.500 x 2.200 mm.

Progettata per il funzionamento senza operatore
La D200Z è pronta per la gestione dei pallet e dei pezzi con una porta di esclusione del robot che facilita il percorso verso l´automazione. È possibile integrare facilmente con la macchina le soluzioni di automazione intelligente di Makino, compresi i sistemi complessi con robot a 6 assi, nonché sistemi di automazione standard disponibili sul mercato.

Il D200Z con il robot CR-35iA Fanuc.

Elevata adattabilità
La D200Z è stata costruita tenendo presenti sia la produttività che la redditività. La macchina offre la soluzione migliore in termini di adattabilità per affrontare le diverse richieste di produzione, permettendo alla macchina stessa di crescere con l´azienda. Oltre ai magazzini utensili standard ATC20, ATC40 e a matrice, sono disponibili anche magazzini da 100 o 300 utensili per il retrofit. È possibile accedere sia all´ATC20 standard che all´ATC40 a doppia capacità dalla parte frontale e inserirli comodamente all´interno dello stesso paraspruzzi, mantenendo ultracompatta la macchina. Introdotto in Europa durante il Forum sugli stampi di Makino nel Gennaio del 2017, l´ultimo membro della famiglia Serie D è certamente una proposta interessante, in particolare quando esistono elevate esigenze di qualità della superficie, precisione, produttività e ingombro.

L’articolo Makino: quando l’automazione diventa facile sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
Makino: quando l’automazione diventa facile

Condividi:

Lombardia, fondi per investimenti in ricerca e innovazione

Lombardia, fondi per investimenti in ricerca e innovazione

Cosa: La Regione Lombardia vuole promuovere interventi che valorizzino e sostengano la ricerca, lo sviluppo e l’innovazione sul territorio.

Come: Attraverso Fondi Comunitari (POR FESR) si vuole sostenere l’attività di innovazione delle imprese lombarde e rafforzare la loro collaborazione con le strutture di ricerca per promuovere nuovi mercati. La nuova misura mobilita un totale di 110 milioni di euro destinati a imprese piccole, medie e di grandi dimensioni. Almeno il 70% degli investimenti deve riguardare l’adozione di strumentazioni, attrezzature, ricerca, competenze, brevetti. È previsto un finanziamento fino al 100% delle spese sostenute e di un contributo in conto interessi fino a 250 bps.

Informazioni: La domanda di partecipazione può essere presentata esclusivamente online al sito www.siage.regione.lombardia.it fino ad esaurimento risorse e, comunque, entro e non oltre le ore 12.00 del 31 dicembre 2019.

L’articolo Lombardia, fondi per investimenti in ricerca e innovazione sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
Lombardia, fondi per investimenti in ricerca e innovazione

Condividi:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi