Strumenti della manutenzione predittiva

Conoscere in anticipo i potenziali problemi dell’impianto, programmare la sostituzione dei componenti, limitare i deleteri fermi macchina imprevisti sono tra i benefici a cui puntare per un miglioramento della produzione in termini di flessibilità, efficienza, velocità di risposta al mercato.

Il mercato richiede all’industria di essere flessibile, per cui si deve puntare a ridurre a zero le perdite per interventi di manutenzione sia correttivi che preventivi. Obiettivo finale è una maggiore competitività delle imprese, grazie alle tecnologie digitali e di automazione. Il monitoraggio delle condizioni, realizzato utilizzando sofisticate strumentazioni, permette di scegliere il momento migliore per programmare l’intervento, anticipando il guasto, e sfruttando al massimo il tempo disponibile alla produzione; infatti, la capacità di raccogliere e analizzare i dati che provengono dalla macchina permette di ottimizzare gli interventi e ridurre al minimo i tempi di fermo degli impianti. Possiamo distinguere punti in comune in progetti di aziende che hanno avviato programmi basati su strumenti predittivi.

Politiche di manutenzione

Partiamo dal concetto basilare di “progettazione” della manutenzione, vale a dire trovare il giusto equilibrio tra i vari tipi di manutenzione, che ne massimizzi i risultati tecnici, in un quadro di generale contenimento dei costi: in definitiva, progettare significa scegliere le tipologie di manutenzione più convenienti, facendo valutazioni di carattere economico sul costo del ciclo di vita e sugli impianti che costituiscono il patrimonio aziendale. La strategia di monitoraggio su condizione, effettuata mediante verifiche ispettive periodiche, tende ad individuare lo stato di un componente che potenzialmente potrebbe provocare il guasto. Il monitoraggio delle condizioni può essere definito come un metodo che indica lo stato di salute della macchina, utilizzando parametri che evidenziano i cambiamenti avvenuti nel tempo nella macchina stessa. La tipologia di ispezioni può variare da quella visiva a quella strumentale, a seconda della tipologia di macchina e della sua criticità nel processo produttivo.

 

L’articolo Strumenti della manutenzione predittiva sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Strumenti della manutenzione predittiva

Condividi: