Kennametal, una punta per l’aerospaziale

Kennametal ha presentato la punta FBX per lavorazioni a fondo piatto di parti strutturali in applicazioni aerospaziali.

La punta FBX brevettata offre stabilità superiore e velocità di rimozione del metallo fino al 200% più elevata durante la lavorazione di leghe ad alta temperatura, acciaio inossidabile e altri materiali.

La nuova punta modulare è il primo passo fondamentale in un concetto di utensileria strutturato in tre parti, che include la serie Harvi Ultra 8X e la serie di frese a candela Harvi, specificamente progettate da Kennametal per ridurre il tempo di ciclo in questo tipo di impieghi.

Quattro taglienti efficaci forniscono stabilità in contesti impegnativi come l’esecuzione di fori a catena, mentre le grandi scanalature assicurano un’evacuazione dei trucioli senza problemi.

Supportata da una serie di ugelli refrigeranti intercambiabili per aiutare ad eliminare l’accumulo di calore, la punta è caratterizzata da un inserto centrale con due taglienti effettivi e separatori di trucioli, per la massima capacità di avanzamento.

I corpi delle punte sono disponibili nei diametri 60, 75 e 90 mm e in versione lunga e corta (150 mm e 95 mm).

Questa soluzione modulare si collega agli adattatori di montaggio a flangia conica (BTF) di Kennametal, disponibili in vari stili di connessione del mandrino.

Non solo aerospace

La punta FBX è ideale per la foratura di una varietà di materiali come leghe resistenti alle alte temperature, acciaio inossidabile, acciai e ghise. È altrettanto versatile e a elevate prestazioni in utilizzi simili per i mercati dell’ingegneria generale e della produzione di energia.

L’articolo Kennametal, una punta per l’aerospaziale sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Kennametal, una punta per l’aerospaziale

Condividi: