Kennametal, nuovi utensili in PCD

Kennametal ha introdotto una nuova linea di utensili rotanti in PCD per la lavorazione dell’alluminio. La nuova linea di punte, alesatori e frese a candela offre una durata dell ́utensile e una resistenza all ́usura eccezionali, anche per la lavorazione di leghe di alluminio molto abrasive; gli utensili sono disponibili con tempi di consegna molto brevi. Di serie è disponibile un ́ampia selezione di frese a candela in PCD con diametri fino a 50 mm.

Con capacità di adduzione interna del refrigerante e un codolo pronto per la lubrificazione MQL, questi utensili rotanti in PCD sono ideali sia per la lavorazione di sgrossatura che per la finitura. I taglienti estremamente affilati e le superfici di spoglia a basso attrito eliminano le preoccupazioni sul tagliente di riporto. La lavorazione a basso attrito produce anche superfici di qualità superiore nelle operazioni di finitura, come l ́alesatura.

È possibile ottenere una rugosità superficiale che va da 0,6 a 1,2 μm (da 20 a 47 μ-in), una qualità di gran lunga superiore a quella che si ottiene con gli utensili in metallo duro convenzionali.

Applicazioni PCD

Il PCD di grado KD1410 garantisce una maggiore durata dell ́utensile ed è particolarmente vantaggioso con l ́alluminio ad alto contenuto di silicio utilizzato per realizzare componenti automobilistici, come blocchi motore o testate dei cilindri.

L’articolo Kennametal, nuovi utensili in PCD sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Kennametal, nuovi utensili in PCD

Condividi: