Il marketing esperienziale applicato al manufacturing

marketing esperienziale

L’acquisto di un prodotto può essere determinato da molti fattori: funzionalità, qualità, prezzo, servizio, brand reputation e così via. Un ruolo fondamentale è svolto in molti casi dall’esperienza legata al consumo o alla fruizione del bene o del servizio. Tutto questo è oggetto del marketing esperienziale. Vediamo come esso può essere applicato al manufacturing.

Cos’è il marketing esperienziale?

Il marketing esperienziale è un particolare metodo di fare marketing che viene utilizzato dalle imprese per generare valore aggiunto, legato all’acquisto di un determinato prodotto, facendo leva sull’esperienza di consumo che il cliente vive, piuttosto che sulle sole caratteristiche funzionali del prodotto o del servizio offerto. In questo modo l’attenzione viene focalizzata sul consumatore e sull’esperienza che egli vive in maniera tale da originare un valore aggiunto ai prodotti.
Il marketing esperienziale trova tradizionale applicazione in particolar modo nel campo dei beni di lusso, del food e dei servizi culturali, quali ad esempio, il turismo. Come potrebbe pertanto trovare spazio all’interno del mondo B2B e, soprattutto, essere indirizzato ai clienti che acquistano macchine utensili? Nonostante alcuni limiti, tutto ciò appare percorribile e di seguito seguono alcune proposte e consigli per poterlo applicare efficacemente anche in questo ambito.

Per sapere di più richiedi l’articolo

L’articolo Il marketing esperienziale applicato al manufacturing sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Il marketing esperienziale applicato al manufacturing

Condividi: