Pressatura Isostatica a Caldo, a cosa serve? Scarica il whitepaper

Pressatura Isostatica a Caldo, a cosa serve? Scarica gratis il whitepaper

La Pressatura Isostatica a Caldo, più nota come Hot Isostatic Pressing (HIP), è un processo che forma e densifica i materiali polverizzati o colati, utilizzando liquidi o gas a pressioni estremamente elevate. Si tratta di un processo sempre più diffuso per migliorare la densità e ridurre le porosità, sia nel caso di manufatti prodotti per fusione, per compattazione di polveri o con tecnologia additiva.

Riuscire a ridurre la porosità interna di un pezzo e/o aumentarne la densificazione permette di eliminare le difettosità legate ai processi produttivi a monte, con un miglioramento delle proprietà meccaniche, in particolare: resistenza alla frattura, resistenza a fatica, resistenza a trazione, con una ricaduta sull’aumento della vita utile del pezzo.

La Pressatura Isostatica a Caldo è largamente impiegata nel trattamento della maggior parte delle leghe metalliche, in particolare sotto forma di polveri, ma può esser vantaggiosamente utilizzata anche nel caso di polimeri, ceramica e compositi allo stato solido.

Lo sviluppo della tecnologia additiva, e la necessità di ottenere manufatti che, partendo da polveri opportunamente miscelate e con granulometria definita, fossero “solidi” a tutti gli effetti, ha dato forte impulso ai processi di HIP, con pezzi che hanno proprietà spesso nettamente superiori al bulk, grazie alla granulometria fine e uniforme e alla struttura isotropa. La Pressatura Isostatica a Caldo è quindi sempre più intesa come una tecnica complementare ai processi di sinterizzazione e fabbricazione additiva, permettendo, fra l’altro, la realizzazione di componenti multi-materiale o compositi a matrice metallica.

La versatilità dal punto di vista dei materiali e l’integrazione coi diversi processi produttivi, rendono l’ HIPping molto interessante in diverse applicazioni, fra cui spiccano la realizzazione di componenti di turbine, di parti strutturali e del motore per l’industria aerospaziale, la protesistica, componenti di motori per l’industria automobilistica, i corpi valvole per il settore Oil&Gas, ma anche applicazioni di alta gamma per il settore orafo e quello del fashion.

Vuoi saperne di più? Scarica gratuitamente il White Paper
Pressatura Isostatica a Caldo: densità e porosità migliorate

Pressatura Isostatica a Caldo, a cosa serve? Scarica gratis il whitepaperINDICE
Obiettivi & Key-Point
Pressatura isostatica a caldo
La nascita
Come funziona
Cosa succede
Hipping Vs Pressatura a caldo
Hipping: risultati e vantaggi
Dentro il processo con TAG
La parola alla metallurgia: TI-&AL-4V e il ruolo dell’Hipping
TI-6AL-4V: il materiale
TI-6AL-4V: i processi
TI-6AL-4V: l’Hippatura e i risultati finali
La parola alla metallurgia, leghe a base platino nel settore orafo
La scoperta e le caratteristiche
L’uso in gioielleria
Hipping al lavoro

L’articolo Pressatura Isostatica a Caldo, a cosa serve? Scarica il whitepaper sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Pressatura Isostatica a Caldo, a cosa serve? Scarica il whitepaper

Condividi: