Quali pezzi di ricambio stampare in 3D

Il potenziale offerto dall’additive manufacturing sta spingendo molteplici settori a ricorrere questa tecnologia per la realizzazione di pezzi di ricambio su richiesta con l’obiettivo di snellire le attività di magazzino. Ma la decisione di ricorrere a questa pratica o di continuare a stoccare i pezzi di ricambio non è così banale. Avere un inventario digitale di pezzi stampabili in 3D, infatti, significa, non avere a portata di mano ciò che è necessario nel momento in cui se ne ha bisogno, visti i tempi di realizzazione necessari a stampare in 3D. Un approccio ibrido potrebbe essere la soluzione e un modello matematico potrebbe essere la risposta alla base della scelta della parti che dovrebbero essere tenute fisicamente a inventario e di quelle che dovrebbero essere stampate in 3D. Ed è proprio questo il lavoro svolto da Jeannette Song, professoressa della Fuqua School of Business della Duke University, che basa il modello sul caso pratico di un produttore di apparecchiature che stava entrando in un nuovo mercato internazionale nel settore delle utility e per il quale i pezzi di ricambio sono di vitale importanza. Il modello è in grado di calcolare efficacemente quali sono i pezzi di ricambio specifici di cui si avrà probabilmente bisogno più spesso, quanti di questi dovrebbero essere messi a inventario e quali parti non sono così fondamentali e quindi possono essere stampati in 3D all’occorrenza. A fronte di un quadro generale per studiare la progettazione della logistica dei pezzi di ricambio in presenza della tecnologia di stampa 3D, il modello evidenzia che l’utilizzo ottimale di questa stampa aumenta man mano che il costo unitario aggiuntivo della stampa diminuisce e la velocità di stampa migliora. Inoltre, mostra anche un utilizzo ottimale per aumentare la varietà delle parti e ridurre la criticità delle parti, optando per il valore offerto dalla tecnologia 3D nel tollerare la grande varietà delle parti o per l’importanza dell’inventario per le parti critiche.

 

L’articolo Quali pezzi di ricambio stampare in 3D sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Quali pezzi di ricambio stampare in 3D

Condividi: