Liebherr: più di una semplice operazione di skiving

Le esigenze dei mercati – sempre più crescenti – quali maggiore precisione, processi più efficaci e maggiore flessibilità, richiedono macchinari più sofisticati. Per questo motivo, la nuova generazione di dentatrici per skiving è stata dotata di cambiautensili integrato nella macchina, di funzioni multilavorazione, di un dispositivo per la misurazione degli utensili e della possibilità di smussare il pezzo in real time.

Liebherr-Verzahntechnik si è posta nuovi obiettivi per la nuova serie di dentatrici per skiving: con la LK 180/280 viene lanciata sul mercato una nuova macchina che consente la smussatura in parallelo durante stessa fase di lavorazione. «Con questa macchina è possibile produrre anche dentature interne con smussi definiti – spiega Oliver Winkel, responsabile dell’applicazione tecnologica di Liebherr-Verzahntechnik -. Questa è una novità su scala mondiale».

I vantaggi sono evidenti: la stazione di smussatura posizionata a 90 gradi non influisce sul tempo del ciclo di lavorazione e fornisce pezzi già sbavati e smussati – un vantaggio assoluto per qualsiasi cliente.

Nuove funzioni per la massima flessibilità

«In qualità di specialisti delle dentature, per noi era importante poter offrire ai clienti nuove funzioni aggiuntive – prosegue Winkel –. Il nostro cambiautensili accoglie fino a dodici utensili per operazioni diverse». Gli utensili di skiving per sgrossatura e finitura, gli alesatori e gli utensili di tornitura consentono una lavorazione con un unico serraggio del pezzo. Questo è particolarmente interessante per l’esecuzione di dentature che fanno riferimento a una posizione ben precisa.

Così Thomas Breith, responsabile del product management: «Al di là della produzione di massa, vediamo chiaramente una tendenza verso l’integrazione di diversi processi di lavoro in un’unica fase operativa. L’obiettivo è proprio quello di ridurre i tempi di allestimento delle macchine simili o vicine e di ridurre l’intervento umano».

Se non avviene un ulteriore serraggio del pezzo, le operazioni diventano più rapide e sicure. Ad esempio, i fori possono essere praticati esattamente nella posizione desiderata sugli ingranaggi senza dover marcare un punto di riferimento ed effettuare nuovamente le misurazioni. Specialmente con le corone a dentatura interna per i per riduttori epicicloidali è possibile tornire direttamente e con precisione lo spallamento o il foro di riferimento, in modo da adattarsi alla dentatura e così facendo è necessaria una sola operazione. «La qualità e la precisione dei nostri ingranaggi aumentano perché si basano sempre sulle superfici di riferimento», aggiunge Winkel.

Nuove funzioni aggiuntive per avere la massima flessibilità.

Misurazione degli utensili integrata nella macchina

La qualità è anche l’argomento principale per la misurazione degli utensili nella macchina. «La dentatrice per skiving è stata sviluppata sotto ogni punto di vista con l’obiettivo della massima precisione», sottolinea Winkel. La misurazione dell’utensile in condizione serrata nel mandrino garantisce una maggiore sicurezza di processo e una qualità costante. Non servono più le preimpostazioni esterne degli utensili e non occorre più neanche la gestione multipla dei dati utensile. Questo aiuta a evitare errori ed elimina inutili fasi di processo.
«La nostra dentatrice per skiving LK 500 è stata accolta molto bene dal mercato – precisa Breith. Con la nuova macchina, stiamo ampliando il nostro portafoglio verso il basso, poiché molti pezzi possono essere lavorati anche su un modello più piccolo. Allo stesso tempo, offriamo un pacchetto che prima non era presente sul mercato con opzioni aggiuntive come il cambiautensili, le funzioni di multilavorazione, la misurazione degli utensili nonché la smussatura durante la lavorazione e ci aspettiamo quindi molto interesse da parte del bacino d’utenza. Questa piccola macchina non lascia quasi nulla a desiderare ed è interessante anche per i clienti che non hanno ancora scoperto lo skiving».

Liebherr-Verzahntechnik offre la nuova generazione di dentatrici per skiving con diverse varianti di banco e testa – nel collaudato sistema modulare. La serie comprenderà in futuro i diametri massimi 80, 180 e 280 e sarà ampliata in modo graduale.

Skiving3: macchina, utensile, tecnologia

Il processo di skiving dipende fortemente dall’utensile. «Il successo dello skiving dipende da molti dettagli e noi conosciamo le nostre viti di regolazione – afferma Arroum Haider, area sales manager Tools presso lo stabilimento di Ettlingen –. Invece dell’interpretazione empirica, preferiamo i nostri modelli computazionali che diventano sempre più precisi».

Soprattutto nella zona terminale del pezzo è molto importante la profonda conoscenza della cinematica dello skiving. «Questo processo non permette imprecisioni o errori. Al contrario, punisce in modo pesante». I clienti hanno scoperto da soli il procedimento e accolgono di buon grado la progettazione e la produzione di utensili per skiving da un unico fornitore.

Caratteristiche tecniche

• Macchina piccola, salvaspazio e veloce
• Skiving e smussatura in un’unica macchina
• Cambiautensili integrato nella macchina
• Utensili per sgrossatura e finitura
• Funzioni aggiuntive come tornitura, alesatura, fresatura e misurazione
• Misurazione integrata degli utensili di skiving

di Thomas Webby

L’articolo Liebherr: più di una semplice operazione di skiving sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Liebherr: più di una semplice operazione di skiving

Condividi: