RBTX: la piattaforma di robotica di igus

RBTX.com è il nuovo marketplace, che fa incontrare – sulla rete – utenti e fornitori di sistemi robotici. Con pochi passaggi diventa facile allestire un robot in base a reali esigenze e budget. Per i costruttori di componenti per l’automazione, uno spazio preferenziale per far conoscere i propri prodotti ad un pubblico più ampio.

Concentrare le possibilità della robotica low-cost in un’unica piattaforma, rendendo tutto più facile e trasparente: questo è l’obiettivo di RBTX.com. Insieme ad altri 16 partner del settore, durante l’ultima edizione della Fiera di Hannover, igus ha presentato una piattaforma che mette in contatto fornitori e utenti. L’idea è di permettere al cliente di configurare in pochi clic una soluzione robotica calibrata sulle proprie esigenze. igus mette a disposizione i componenti strutturali del robot: si può così creare un “RohBot”* che può essere antropomorfo, cartesiano o a geometria delta (*dal tedesco roh, “grezzo”). Quindi l’utente allestisce questa base includendo controller ed accessori di vari produttori, come pinze e telecamere. Con il vantaggio e la sicurezza di scegliere componenti compatibili tra di loro. 

 

I produttori raggiungono nuovi gruppi target

Per i produttori, la piattaforma online intende dare nuova visibilità e nuovi canali di distribuzione per la loro offerta in ambito di automazione low-cost e l’opportunità di espandere continuamente la piattaforma con nuovi componenti. Questo consentirà agli utenti finali di avere sempre una visione chiara e aggiornata su un segmento di mercato in continua e rapida evoluzione. “Il modello RBTX.com offre ad aziende, start-up, istituti di ricerca e costruttori di macchine soluzioni robotiche individuali, in modo veloce, con costi contenuti e con tempi di ammortamento brevi”, sottolinea Christian Batz, Responsabile di igus digITal. “Questo vuol dire entrare nell’era dell’automazione limitando i rischi e investendo nella competitività di domani.” In futuro, sulla piattaforma sarà possibile configurare la meccanica del robot (dagli ingranaggi, ai giunti fino ai componenti di collegamento).

Digital Twin: nella robotica, il mondo reale e quello digitale si incrociano

Sullo stand della igus, nell’ultima edizione della fiera di Hannover, i visitatori hanno potuto simulare – grazie all’Augmented Reality (AR) – le sequenze dinamiche del Digital Twin di un robot in un ambiente produttivo fittizio. Hanno così avuto la possibilità di intravedere un possibile sviluppo della piattaforma. Uno strumento di realtà aumentata che permette al cliente di visionare il robot che sta costruendo direttamente nella sua cella robotica o a bordo macchina, con la possibilità di valutarne la portata ed i movimenti, e – se necessario – di rivedere il progetto. “Su un tablet, l’utente visualizza l’interazione tra realtà e robot digitale. E scopre se la configurazione funziona e si adatta al singolo scopo di utilizzo “, afferma Christian Batz. “RBTX.com è un buon esempio di come l’utente può trarre immediato vantaggio dall’unione di automazione low-cost e digitalizzazione.“.”

Source: Meccanica e Automazione
RBTX: la piattaforma di robotica di igus

Condividi: