GOM Italia: crescere nel cuore del Nord Est

La presenza fisica sul territorio continua ad avere una valenza fondamentale, nonostante con le moderne tecnologie sia possibile una “connessione” costante.

Una festa, attorniati dai propri clienti, è certamente il modo migliore per festeggiare l’apertura di una nuova sede. Così è stato anche per GOM Italia che, alla fine di febbraio, ha inaugurato il nuovo ufficio di Padova: l’Unità Locale del Triveneto è un primo traguardo fondamentale, in un percorso di continua crescita, fortemente voluto anche dalla direzione GOM Braunschweig – Germania.

Era il 7 luglio del 2010 e l’aspirazione massima degli Amministratori e Soci era quella di poter disporre di professionisti, idonee strutture e di conseguire una forte presenza nel territorio italiano. Questo obiettivo è stato perseguito e raggiunto grazie alla tenacia e alla caparbietà della Direzione che, lavorando con la dovuta prudenza e in maniera assolutamente trasparente, ha permesso a GOM Italia di crescere con ottimi indici di sviluppo, implementando numerose installazioni dei sistemi ottici 3D non a contatto, in grado di ottimizzare e ridurre  i tempi di produzione.

“La nuova struttura, di notevole pregio architettonico, sorge in zona strategica di Padova  accanto allo snodo autostradale, e  facilmente raggiungibile in auto. – spiega Gabriele Graziosi, di GOM Italia – Il nostro è stato uno sforzo necessario e doveroso, certi dell’importanza della presenza su territorio: vogliamo  offrire ai nostri Clienti una moderna ed efficiente struttura in grado di  affiancarli, sostenerli ed accompagnarli,  passo dopo passo, nei loro processi aziendali. La strategicità di questa sede ci permetterà di intervenire presso i nostri clienti del Triveneto in breve tempo, soddisfacendo celermente ad ogni necessità si possa manifestare. Con una festa aperta a chi ha creduto e crede nella tecnologia GOM, volgiamo dare un segnale di fierezza e ottimismo.”

Dal 1990, a Braunschweig, in Germania, GOM sviluppa tecnologie di misura, avvalendosi della collaborazione di più di cento fra ingegneri, matematici e scienziati per dar forma alle tecnologie di misura di oggi e di domani.  Sviluppare, produrre e distribuire software, macchine e sistemi automatizzati per la misurazione ottica di coordinate 3D e per l’analisi 3D., che siano tecnologicamente all’avanguardia, fornendo una consulenza approfondita e assistenza professionale, è il modo di lavorare di GOM, che oggi può contare su più di 60 uffici e una rete di oltre 1.000 esperti di metrologia, competenti in   materia di processi produttivi e tecnologia di misurazione.

 “Come GOM Italia, in oltre 10 anni di impegno, possiamo affermare di essere riusciti nei propositi di crescita, e lo dimostra il fatto che continuiamo  a generare nuove opportunità che mirano ad accrescere in uno scenario industriale considerato in forte espansione. La sentita partecipazione all’inaugurazione della sede di Padova indicano che stiamo andando nella giusta direzione.” 

Una questione di misura

In produzione la misura sta acquisendo sempre maggior importanza, visto il ruolo chiave nel garantire il vantaggio competitivo: per questo sempre più aziende manifatturiere stanno guardando con attenzione all’inserimento di opportuni sistemi di misura, commisurati alle specifiche esigenze.

A oggi sono oltre 17.000 le installazioni GOM che migliorano la qualità dei prodotti, accelerano lo sviluppo prodotto e i processi di produzione in aziende che operano, a livello mondiale, nei settori automotive e aerospaziale, medicale, dell’energia, ma anche nello stampaggio, nei processi di fusione e di fonderia, come anche nei beni di consumo. Ma non solo, le soluzioni di metrologia industriale offerte da GOM supportano OEM, fornitori e centri di ricerca di tutto il mondo, consentendo loro di ottimizzare i processi, ridurre i costi e velocizzare lo sviluppo nell’ambito di qualsiasi processo produttivo.

L’offerta GOM si avvale, fra l’altro, degli scanner 3D ATOS, che, in molti settori, stanno pian piano sostituendo i tradizionali sistemi di misura a contatto e i calibri dato che, in  poco tempo, riescono ad acquisire informazioni sulla qualità di un oggetto estremamente  dettagliate e facilmente interpretabili, grazie anche ai sensori che  forniscono dati sulle deviazioni superficiali tra le coordinate 3D effettive e i dati nominali forniti dal sistema CAD.

In particolare ATOS 5, specificamente sviluppato per applicazioni industriali, offre dati altamente precisi in un tempo di misura ridotto anche in presenza delle condizioni operative più difficili. I dati di misura 3D a tutto campo garantiscono la completezza del processo e del controllo di qualità, mostrando gli errori nascosti e accelerando così i processi produttivi.

L’elevata qualità dei dati raccolti  è resa possibile dalla potente sorgente luminosa, che permette ad ATOS 5 di offrire dati altamente precisi per un’ampia gamma di applicazioni manuali e automatizzate: da utensili e stampi a pezzi in plastica e in metallo. La qualità dei dati GOM risulta particolarmente evidente, ad esempio, nella nitidezza dei dettagli dei modelli 3D, nella visualizzazione precisa dei minimi dettagli, nelle strutture con nervature, con raggi stretti o bordi risvoltati.

Fra le principali innovazioni introdotte, in grado di garantire le ottime performance di misura, spiccano il Blue Light Equalizer, una luce uniforme non coerente priva di speckle, il ridotto livello di rumore, per una copertura precisa di geometrie complesse, l’elevata risoluzione dei dettagli, con proiezione di frange molto ridotte per unità di area d la sorgente di luce LED intensa, con una luminosità 1,5 volte superiore dello standard.

L’elevata velocità è raggiunta grazie a telecamere ancora più leggere e rapide garantiscono tempi di esposizione ridotti su tutte le superfici. Con soli 0,2 secondi per scansione e 100 frame al secondo, ATOS 5 costituisce un sistema di scansione 3D ad alta velocità in grado di fornire la massima precisione. ATOS 5 garantisce anche processi sicuri grazie all’impiego di fibra ottica e di una comunicazione intelligente del sensore, rappresentando così un sistema completamente auto monitorante.

Daniela Tommasi

L’articolo GOM Italia: crescere nel cuore del Nord Est sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
GOM Italia: crescere nel cuore del Nord Est

Condividi: