In arrivo nuovo record per il volo elettrico

volo elettrico rolls royce

Una partnership di aziende guidate da Rolls Royce sta costruendo un aereo interamente elettrico che potrebbe entrare nel libro dei record: l’aereo sarebbe infatti in grado di raggiungere i 480 km/h, infrangendo così il precedente record di 338 km/h stabilito da un velivolo progettato e realizzato da Siemens. Progettato per volare nel 2020, l’aereo elettrico a zero emissione sarà sviluppato come parte del progetto ACCEL, Accelerating The Electrification of Flight.

In volo a 480 km/h grazie all’elettricità

L’aeroporto di Gloucestershire al di fuori di Cheltenham, in Inghilterra, può sembrare solo un aeroporto provinciale, ma è la base per un tentativo di ingegneri, progettisti e data scientist di Roll-Royce, di YASA (produttore di motori elettrici e controller) e la start-up di aviazione Electroflight per creare un aereo monoposto che porterà il volo elettrico a un livello completamente nuovo.

Parzialmente finanziato dal governo britannico, ACCEL si avvale della competenza di Formula E nel tentativo di costruire un velivolo elettrico in grado di superare le 300 miglia all’ora per stabilire un nuovo record di e-plane e, potenzialmente, superare addirittura il record dell’edizione del 1931 della Coppa Schneider stabilito da un Supermarine S.6B che utilizzava un motore “R” Rolls-Royce per raggiungere 343 mph (552 km / h) nel 1931.

E-plane: la tecnica

Per raggiungere questo obiettivo, il team di Rolls-Royce sta lavorando su un pacco di batterie da 6.000 celle che, secondo la compagnia, è il più potente mai installato su un aereo. Una volta installato e funzionante, il powertrain funzionerà a 750 V e l’aereo disporrà di una potenza massima di 750 kW, sufficiente per alimentare 250 case. Questo sarà raffreddato da un radiatore Active Thermal Management System Cooling e avrà una carica sufficiente per volare da Londra a Parigi senza sosta.

Secondo Rolls-Royce, la chiave del design è non solo creare una batteria abbastanza grande, ma anche evitare che essa si surriscaldi, che risulti abbastanza leggera per il volo e che possa essere installata in una struttura stabile. Le batterie si alimentano tre motori elettrici leggeri 750R costruiti da YASA. Le tre pale azionate elettricamente dell’elica singola operano a 2400 RPM garantendo stabilità è un’efficienza fino al 90% a zero emissioni. Nel frattempo, i sensori monitorano 20.000 punti nel gruppo propulsore per fornire agli ingegneri dati sulle prestazioni.

L’articolo In arrivo nuovo record per il volo elettrico sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
In arrivo nuovo record per il volo elettrico

Condividi: