Sandvik Coromant, inserti per scanalatura di piccoli profili su HRSA

Sandvik Coromant, inserti per scanalatura di piccoli profili su HRSA

Sandvik Coromant presenta un complemento alla sua gamma di inserti per scanalatura in metallo duro e con riporto in CBN CoroCut 1-2, concepita specificamente per la lavorazione dei profili di tenuta su HRSA.

Il costruttore ha risposto alla domanda del mercato aggiungendo un inserto da 1.5 mm (0.059 poll.) a quelli originariamente disponibili solo in larghezze di 2 mm (0.079 poll.) e lo ha fatto per risolvere le sfide di produzione poste dai piccoli profili di tenuta dei dischi e dei carter motore nel settore aerospaziale, fornendo agli operatori le tolleranze supplementari di cui hanno bisogno per una lavorazione affidabile.

Questi profili favoriscono la tenuta del gas tra le parti rotanti e quelle fisse di una turbina e sono caratterizzati da tasche e scanalature di piccolo raggio. Le avanzate superleghe HRSA su cui vengono lavorati sono in grado di sopportare variazioni estreme di temperatura e pressione.

Gli utensili per scanalatura CoroCut 1-2 sono soluzioni robuste e di grande precisione, che offrono livelli costanti di controllo truciolo e sicurezza di processo, aspetti critici durante la produzione di queste caratteristiche chiave.

Il nuovo inserto CoroCut 1-2 da 1.5 mm (0.059 poll.) per la lavorazione dei più piccoli profili di tenuta è disponibile con geometria -RO in tre qualità: GC1105, GC1125 ed S05F. Questa combinazione di geometria e qualità ha già dimostrato di poter garantire buoni livelli di formazione truciolo, lavorazione sicura e affidabile ed eccellente finitura superficiale, mentre l’interfaccia a binario brevettata CoroCut assicura l’estrema solidità del montaggio.

Ogni inserto in metallo duro rettificato in periferia associa l’elevata affilatezza dei taglienti alla capacità di mantenere tolleranze strette – spiega Jenny Claus, product manager Parting and Grooving presso Sandvik Coromant. Di conseguenza, è possibile lavorare alla corretta larghezza profili con raggi anche molto piccoli“.

Inoltre, sostituendo la profilatura con percorso utensile non lineare alla lavorazione a tuffo e usando gli inserti CoroCut 1-2, è possibile ottimizzare il controllo truciolo, rendere uniforme l’usura e sollecitare meno il componente, un grande vantaggio quando si tratta di parti dei motori aerospaziali. La profilatura con percorso utensile non lineare utilizza l’intero filo tagliente anteriore dell’inserto e cambia continuamente il punto di contatto tra inserto e materiale. I vantaggi sono importanti e includono un notevole miglioramento di produttività, sicurezza del processo e durata utensile, oltre che la riduzione del numero di passate. Tutti gli inserti CoroCut 1-2 sono disponibili come articoli standard in stock.

Sono nuove anche le testine di taglio CoroTurn SL70, modificate in modo da adattarsi a entrambe le larghezze di inserto, che vanno a completare l’assortimento modulare esistente.

Con le testine di taglio CoroTurn SL70 e gli adattatori Coromant Capto, è possibile configurare insiemi appositamente concepiti per le tipiche operazioni di profilatura ed esecuzione di tasche su motori a reazione, dischi di turbina a gas, rotori e alberi. Il refrigerante ad alta precisione è standard.

Pur ottimizzati per la lavorazione di HRSA, gli utensili per scanalatura CoroCut 1-2 possono essere utilizzati con successo anche su componenti in acciaio e acciaio inossidabile.

L’articolo Sandvik Coromant, inserti per scanalatura di piccoli profili su HRSA sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Sandvik Coromant, inserti per scanalatura di piccoli profili su HRSA

Condividi: