SIM Meccanica: il cuore dell’azienda va protetto dal cybercrime

SIM Meccanica: il cuore dell’azienda va protetto dal cybercrime

Così l’officina varesina di costruzione stampi e macchine speciali SIM Meccanica ha provveduto nel tempo a mettere al sicuro i suoi progetti e la sua proprietà intellettuale, consapevole di quanto valore risieda nei suoi reparti e di come l’interconnessione li renda ancor più esposti e vulnerabili.

L’esperienza di SIM Meccanica

Una realtà, quella di SIM Meccanica, specializzata nella realizzazione di stampi progressivi, a blocco e a transfer per la lavorazione a freddo della lamiera e di macchine speciali, che da sempre dedica un’attenzione importante alla sicurezza dei propri prodotti che gli conferiscono un’identità unica e competitività.

Come per molte delle piccole e medie imprese italiane, il suo focus risiede nella progettazione e realizzazione di un prodotto finale che deve essere unico nel proprio genere. E il fatto di possedere l’intero know how della progettazione a livello informatico aumenta la propensione nei confronti di una maggiore protezione a tutela della proprietà intellettuale.

Il tutto si accentua se entra in gioco anche il paradigma dell’Industry 4.0, dove la pervasività dell’ICT e l’innovazione hanno ripercussioni anche sui processi e sul personale e, soprattutto, estende il perimetro di rischio di attacchi alla sicurezza.

 

L’articolo SIM Meccanica: il cuore dell’azienda va protetto dal cybercrime sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
SIM Meccanica: il cuore dell’azienda va protetto dal cybercrime

Condividi: