Dalla costruzione di stampi allo stampaggio di precisione

Dalla costruzione di stampi allo stampaggio di precisione

Nata come azienda specializzata nella costruzione di stampi, Nova Tecnostampi di Osimo, col tempo, ha integrato anche un settore tranceria per le lavorazioni di stampaggio lamiera. Protagoniste di tale settore sono sette presse marchiate Omet che permettono all’azienda di Osimo di produrre componenti di precisione per il settore automotive. 

Costruzione di stampi e stampaggio al servizio dell’automotive con la collaborazione di Omet Presse

omet - nova tecnostampi
Pressa Omet installata presso lo stabilimento di Nova Tecnostampi

Realtà dinamica e flessibile, Nova Tecnostampi nasce dall’esperienza e dalla passione di quattro artigiani, che dal 1980 seguono con cura l’evoluzione di ogni progetto e realizzazione. L’attività, inizialmente orientata alla sola costruzione stampi lamiera, si amplia nel 2004 con l’integrazione di un nuovo reparto di attrezzeria e produzione. Oggi, sempre al passo con le nuove tecnologie, dalla propria sede di Osimo (AN), l’azienda è in grado di offrire un servizio globale per la consulenza, il parere di fattibilità, la progettazione e la realizzazione di stampi delle più svariate dimensioni e fogge, garantendo sempre i più alti standard di flessibilità produttiva.
Certificata ISO 9001-2008, Nova Tecnostampi conta oggi sul prezioso contributo di uno staff composto di una trentina di dipendenti, impegnati nel soddisfare le esigenze di un portafoglio clienti in costante ampliamento.

«Grazie alle competenze acquisite in quasi quarant’anni di attività – commenta uno dei titolari, Sauro Ballorini – ci proponiamo come partner qualificato per trasformare in soluzioni le idee dei nostri clienti. Anche partendo da disegni e/o campionature, per progettare e realizzare stampi in metallo duro, come: stampi a passo progressivi, stampi a blocco, stampi per imbutiture, tranciature, piegatura di articoli».

In questo contesto l’azienda realizza prodotti per i più diversi settori industriali, tra i quali l’automotive, l’elettronico, l’elettromeccanico, l’elettrodomestico e il variegato comparto del casalingo. Una produzione che vede sicuro protagonista il settore tranceria, dove sono presenti sette presse acquisite da Omet Presse di Sforzacosta (MC), con forza da 60 a 500 tonnellate a doppio montante e doppia biella. Dotazione che assicura dettagli perfetti e massima precisione di processo.

«Omet Presse – spiega Ballorini – rappresenta per noi uno storico partner al quale ci siamo rivolti sin dall’inizio della nostra attività, quando ci occupavamo solo di costruzione stampi, appunto per effettuare le necessarie prove. Un’opportunità che ha permesso di verificare in modo diretto la solidità, l’affidabilità e la qualità delle macchine. Macchine strutturate che poi abbiamo deciso di acquisire quando ci siamo ampliati integrando al nostro interno anche il reparto dedicato alla produzione».

Leggi l’articolo completo sul numero di Ottobre 2018 di LAMIERA

 

L’articolo Dalla costruzione di stampi allo stampaggio di precisione sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Dalla costruzione di stampi allo stampaggio di precisione

Condividi: