Simulazione CAE per risolvere fenomeni complessi

Simulazione CAE per risolvere fenomeni complessi

Software Cradle annuncia il rilascio della V14 di scFLOW, SC/Tetra, scSTREAM and scPOST. La simulazione CAE è oramai diventata essenziale nel design e nello sviluppo dell’industria manifatturiera. Nello specifico, la fluido dinamica computazionale (CFD), è un tipo di calcolo complesso e che richiede non poco tempo nella simulazione CAE.  Grazie alla nuova funzione Discrete Element Method (DEM), scSTREAM consente di calcolare il comportamento di particelle di polvere nei fluidi, comprende anche le interazioni tra particelle solide in un letto fluido. Questa versione verrà rafforzata per via dell’integrazione prevista con il software di MSC. In effetti, la co-simulazione con i software di MSC Marc e Adams sarà rilasciata nel corso di quest’anno. Software Cradle, parte di MSC Software, è una realtà che fornisce soluzioni di simulazione per la Fluidodinamica Computazionale (CFD) da più di 30 anni focalizzandosi sull’analisi dei bisogni dei propri clienti al quale si aggiunge un impeto per la costante ricerca nel campo delle tecnologie.

L’articolo Simulazione CAE per risolvere fenomeni complessi sembra essere il primo su Meccanica News.


Source: Stampi
Simulazione CAE per risolvere fenomeni complessi

Condividi: