DMP Factory 500: soluzione modulare che integra tecnologie additive e sottrattive

DMP Factory 500: soluzione modulare che integra tecnologie additive e sottrattive

3D Systems e GF Machining Solutions hanno presentato la loro prima soluzione congiunta, il DMP Factory 500 un sistema di fabbricazione scalabile concepito per trasformare la fabbricazione di parti metalliche tramite flussi di lavoro semplificati per ottenere componenti metallici privi di giunzioni di qualità superiore di dimensioni fino a 500 mm x 500 mm x 500 mm con costi operativi totali ridotti.

Cinque moduli

Il DMP Factory 500 è una soluzione personalizzabile costituita da cinque moduli funzione specifici:

  • Printer Module (PTM) (Modulo stampante): progettato per resistere alle difficoltà di cicli di produzione 24/7 garantendo il massimo tempo di attività e la massima produzione.
  • Removable Print Module (RPM) (Modulo stampa amovibile): modulo sigillato per la movimentazione della polvere e del componente tra i moduli stampante, polvere e trasporto, dotato di una camera a vuoto per garantire il più basso contenuto di O2 consentendo in tal modo lo stampaggio di componenti metallici in 3D di alta qualità. I residui di polvere vengono eliminati, dal momento che la camera a vuoto garantisce una qualità del materiale costantemente elevata, sufficiente per il riutilizzo fino all’esaurimento.
  • Powder Management Module (PMM) (Modulo gestione polvere): rimuovere in modo efficiente la polvere dai componenti sulle piattaforme di realizzazione, ricicla automaticamente le polveri non utilizzate e prepara l’RPM per il ciclo successivo.
  • Transport Module (TRM) (Modulo trasporto): consente la movimentazione efficace degli RPM tra i moduli stampante e polvere – riducendo il tempo di produzione.
  • Parking Module (PAM) (Modulo parcheggio): consente lo stoccaggio temporaneo degli RPM in ambiente inerte fino al momento in cui saranno pronti per l’ulteriore avanzamento nel flusso di lavorazione (ad esempio, conserva un RPM completamente preparato per la prossima attività di stampa mentre il PTM completa il ciclo precedente).

Design modulare

Il design modulare di DMP Factory 500 consente il funzionamento continuo di tutti i moduli di stampa 3D di parti in metallo e di gestione delle polveri in modo da massimizzare il tempo di attività, la produzione e il valore operativo. L’abilità di un produttore di mettere a punto una soluzione personalizzata, associando il numero e il tipo di moduli richiesti per il flusso di lavoro di produzione, aiuta a massimizzare gli investimenti, mentre l’automazione integrata minimizza i processi manuali per ridurre i costi operativi totali. Inoltre, il sistema DMP Factory 500 comprende la connettività dati senza soluzione di continuità con tutti i principali sistemi ERP al fine di facilitare l’ottimizzazione della catena di fornitura. Il System 3R di GF Machining Solutions integra una robusta piattaforma di fabbricazione additiva fornendo i punti di riferimento e di aggancio del sistema. L’aggancio del punto zero consente il posizionamento ottimale della piastra di produzione, facilitando la rapida transizione dalla stampante 3D alle fasi post-trattamento. Questa funzionalità integrata riduce i tempi di messa a punto e garantisce una maggiore flessibilità consentendo la rapida movimentazione della piastra di produzione dal processo additivo verso valle per il post-trattamento, con conseguente considerevole risparmio di tempo e denaro.

Una soluzione che modificherà gli ambienti di produzione

“Questa associazione mette insieme due leader del settore della fabbricazione additiva e sottrattiva per offrire una soluzione che modificherà gli ambienti di produzione,” ha detto Pascal Boillat, presidente, GF Machining Solutions. “La fusione dell’esperienza nel campo della lavorazione di precisione di GF Machining Solutions con le tecnologie di fabbricazione additiva, che hanno ormai stabilito uno standard, di 3D Systems ridefiniranno alla fine la produzione di componenti metallici.” L’automazione del processo di fabbricazione additiva è una priorità fondamentale di questa soluzione e le aziende sono concentrate sullo sviluppo di soluzioni per l’integrazione senza soluzione di continuità della tecnologia di fabbricazione additiva in una catena completa del processo di fabbricazione. Per facilitare tutto ciò, GF Machining Solutions ha presentato un’applicazione brevettata per un supporto di nuova concezione. Questa soluzione flessibile consente all’utilizzatore di posi8zionare e localizzare le piastre di produzione sul modulo di stampa amovibile (Removable Print Module) collegandolo con processi di lavorazione di tipo tradizionale automatizzati. Questo concetto contribuirà in modo significativo ad accrescere le possibilità di automazione e a ridurre i costi delle piastre di produzione.

Il software integrato

La soluzione DMP Factory 500 è completata da software integrato che comprende 3DXpert di 3D Systems per la gestione del flusso di stampa in 3D dal progetto alla fabbricazione. Inoltre, DMP Monitoring facilita il monitoraggio del processo in tempo reale consentendo in tal modo l’adozione di decisioni informate sulla qualità del prodotto. La combinazione delle reti di vendita e di assistenza di 3D Systems e di GF Machining Solutions consentirà ai clienti di DMP Factory 500 l’accesso ad una rete di distribuzione operativa in più di 50 paesi. Oltre all’assistenza tecnica locale, i clienti avranno accesso agli esperti delle applicazioni di fabbricazioni di componenti metallici dei Customer Innovation Centers (CIC) di Leuven, Belgio, Denver, Colorado e Stabio, Svizzera. I clienti potranno collaborare coi tecnici dell’applicazione di queste località per ottimizzare il loro sistema DMP Factory 500 mettendolo in grado di soddisfare le proprie necessità. “Il DMP Factory 500 sta trasformando e ridefinendo le modalità di produzione,” ha detto Vyomesh Joshi, presidente e amministratore delegato di 3D Systems. “Attraverso la nostra collaborazione con GF Machining Solutions, i produttori avranno a disposizione una soluzione che combina la fabbricazione additiva e quella sottrattiva con un conseguente flusso di lavoro semplificato. Con il continuo progresso delle tecniche di fabbricazione, i clienti inizieranno ad attendersi una produzione di componenti di maggiori dimensioni, di alta qualità, con costi operativi significativamente ridotti e con DMP Factory 500 è esattamente ciò che avranno.”

L’articolo DMP Factory 500: soluzione modulare che integra tecnologie additive e sottrattive sembra essere il primo su Il Progettista Industriale.

Source: Attualita
DMP Factory 500: soluzione modulare che integra tecnologie additive e sottrattive

Condividi: