Giunti con allunga

Giunti con allunga

EuroLamec No Comment
Eurolamec News

Giunti con allunga

ComInTec, azienda Italiana con una pluriannuale esperienza nella produzione di giunti di collegamento, ha progettato una serie di giunti composti da uno spaziatore centrale allo scopo di collegare due componenti distanti tra loro. A questo spaziatore centrale possono essere unite diverse soluzioni di elementi flessibili, con i relativi mozzi da fissare sugli alberi, da movimentare in funzione del tipo di applicazione, esigenza e performance da ottenere.

I giunti con allunga permettono la connessione di diversi componenti in una catena cinematica, con la possibilità di integrarsi con dispositivi di sicurezza come i limitatori di coppia. Macchinari come martinetti, rinvii e attuatori possono usufruire di questo sistema. ComInTec ha sviluppato tre modelli di questi prodotti, che facilitano il collegamento di componenti con elevati disallineamenti, posizionati distanti l’uno dall’altro.

Le allunghe centrali vengono personalizzate, prodotte ed assemblate allo scopo di rispettare un determinato D.B.S.E. (Distance Between Shafts End) dettato dalle specifiche dell’applicazione del cliente con lunghezze anche oltre i 3m, dipendente da parametri tecnici.

I MODELLI DISPONIBILI SONO:

Giunto con allunga – con pacchi lamellari come elementi flessibili

GTR/DBSE

Giunto con allunga –  ad elementi flessibili in materiale elastomerico

GAS/SG/DBSE-AL

Giunto con allunga – con soffietto come elemento flessibile

GSF/DBSE

Ogni modello di giunto con allunga risponde a particolari bisogni di rigidità, tipologia di bloccaggio, lunghezza nonché modalità di montaggio; tutti hanno in comune gli obiettivi di produttività ed efficienza aziendali richieste nei settori produttivi più dinamici: semplificazione dei sistemi in modo da ridurre probabili fonti di manutenzione e superflua gestione, semplicità nel montaggio al fine di ridurre i tempi di fermo macchina e ottimizzazione del rapporto prestazione/prezzo.

Per adeguarsi alle specifiche caratteristiche di ogni impianto industriale i giunti con allunga ComInTec possono essere personalizzati per lunghezze specifiche e soluzioni di bloccaggio ad hoc.

I vantaggi competitivi di queste soluzioni si declinano nella semplicità di montaggio e nelle funzionalità, che riducono i tempi di fermo macchina sia in fase di installazione che controllo durante le fasi di produzione industriale, ottimizzando il rapporto prestazione/prezzo.

Il montaggio risulta semplice e veloce; con la possibilità di evitare lo spostamento assiale di parti dell’impianto utilizzando il bloccaggio a morsetto scomponibile in due parti, con e senza cava.

A beneficiare di queste soluzioni sono le applicazioni e assemblaggi di attuatori, martinetti, rinvii angolari/servomeccanismi, per trasferire il moto tra due alberi distanti tra loro.

giunti con allunghe_comintecGiunto con allunga – con pacchi lamellari come elementi flessibili

GTR/DBSE

Prodotto in acciaio completamente lavorato e senza gioco torsionale, con pacchi lamellari in acciaio INOX. L’allunga in acciaio saldato garantisce il mantenimento e consolidamento della rigidità torsionale. Tutte le componenti del giunto hanno un trattamento anticorrosivo di zincatura per aumentarne la resistenza alla corrosione per impianti in uso esterno. Utilizzato in impianti di sollevamento, macchine tessili e banchi prova. Progettato per l’utilizzo anche ad elevate temperature come nelle fonderie e nell’industria dello stampaggio.

L’assenza di manutenzione e le diverse soluzioni di bloccaggio con foro e cava, morsetto, con una vite o morsetto scomponibile in due parti, lo rendono un giunto molto versatile per coppie di trasmissioni fino a 130KN.

Giunto con allunga –  ad elementi flessibili in materiale elastomerico

GAS/SG/DBSE-AL

Realizzato in alluminio completamente lavorato è ideale per il collegamento di rinvii angolari grazie al ridotto momento di inerzia e il DBSE specifico.

Con il bloccaggio a morsetto scomponibile in due parti il montaggio dell’allunga è possibile senza lo spostamento dei componenti dell’impianto. Il materiale elastomerico, disponibile in diverse durezze, smorza le vibrazioni e isola elettricamente il giunto. L’elemento elastico è particolarmente resistente all’invecchiamento, abrasione, fatica, idrolisi e alle radiazioni UV, nonché ai principali agenti chimici. Questa soluzione trova largo impiego in agitatori, mescolatori, nastri trasportatori ed impianti fotovoltaici.

Giunto con allunga – con soffietto come elemento flessibile

GSF/DBSE

In alluminio completamente lavorato resistente alle alte temperature questo giunto ha come elementi flessibili due soffietti in acciaio INOX, caratterizzato da un ridotto momento di inerzia e un elevato recupero dei disallineamenti. Il giunto ha un’elevata rigidità torsionale e può essere integrato con componenti di sicurezza come i limitatori di coppia. Anche per questa tipologia di allunga il sistema di bloccaggio a morsetto può essere personalizzato con una o due parti, con e senza cava.
Principalmente utilizzato per collegamenti di attuatori e/o servomotori.
Per informazioni: www.comintec.com

Source: Meccanica e Automazione
Giunti con allunga

Condividi: