Mazak fa la storia della macchina utensile

Mazak fa la storia della macchina utensile

L’autunno 2019, anno del proprio centenario, Mazak inaugurerà il museo delle macchine utensili.

Il museo avrà sede in Giappone a Minokamo, nella fabbrica sotterranea di Yamazaki Mazak Optonics Corporation.

Il museo interattivo darà ai visitatori l’opportunità di vedere, toccare e conoscere le macchine utensili e la loro storia. L’obiettivo generale della nuova struttura è quello di celebrare la storia della lavorazione e anche di educare e formare la nuova generazione di ingegneri.

Le macchine utensili, comunemente denominate “macchine madre”, vengono utilizzate per realizzare un’ampia varietà di componenti utilizzati nell’industria, dal settore aerospaziale alle applicazioni dell’automotive, del medicale e del settore energetico. Il museo esporrà le tradizionali macchine utensili in funzione, oltre a mostrare i numerosi prodotti lavorati su di esse, tra cui componenti per  treni a vapore, auto e aerei.

Inoltre, il museo sarà dotato di un’area FMS (Flexible Manufacturing System), in cui verranno esposte le più recenti macchine utensili, con funzionalità integrate nella realtà dell’Internet of Things. Questo darà ai visitatori una visione dello sviluppo della macchina, dai primi torni monoasse fino ai più moderni centri di lavoro multiasse.

Source: Meccanica e Automazione
Mazak fa la storia della macchina utensile

Condividi: