Festo, partner per l’automazione e la robotica

Festo, partner per l’automazione e la robotica

Assistenza tecnica garantita, affidabilità e un ampio catalogo a disposizione sono alcune delle caratteristiche che hanno permesso all’azienda di operare quale partner qualificato al fianco di realtà attive in diversi contesti industriali


Assistenza tecnica sia nella vendita che nel post vendita, un contributo alla progettazione e un catalogo prodotti che copre tutte le esigenze per la realizzazione di impianti per l’assemblaggio ed il collaudo per produzione intensiva in tutti i settori merceologici. Queste le ragioni che hanno spinto la BAI – Barison, Automazione e Robotica Industriali – azienda con sede a Castiglione Olona (Varese), a scegliere Festo come partner tecnologico per le soluzioni pneumatiche, elettriche e meccaniche connaturate alla realizzazione delle macchine.

Si tratta di un connubio che prosegue ininterrotto fin dai primi anni ’80, e che nel tempo è cresciuto consolidandosi. Grazie a Festo l’azienda varesina ha sviluppato un know how nella realizzazione di impianti per l’assemblaggio e collaudo che l’ha portata ad essere scelta come fornitore di grandi realtà in diversi settori.

L’importanza di scegliere un partner affidabile. Il patron della BAI, Lorenzo Barison, racconta la complessità dell’attività di Bai e il senso della scelta di Festo. “La Bai produce impianti per produzioni intensive in quasi tutti i settori merceologici – racconta Barison – lavorando dall’ottone alla plastica, fino ai metalli. Materiali che necessitano di assemblaggi o manipolazione per banchi di test, asservimento presse e stampaggio”.

“Festo è la nostra memoria storica – spiega Barison – e la sua affidabilità, oltre alla non trascurabile dote di non cambiare quasi mai i referenti per noi aziende, rappresenta un valore aggiunto quando si tratta di reperire informazioni dagli impianti che abbiamo realizzato in passato. Il loro supporto è prezioso anche in questo senso”.

La parola chiave, usata più volte da Barison per definire uno dei tanti plus dati da Festo, è “dimensionamento”. “Con l’ampiezza del catalogo Festo – aggiunge il patron della Bai – è possibile trovare le soluzioni ideali per le dimensioni dell’impianto che dobbiamo realizzare, ogni componente è dimensionato perfettamente per l’applicazione da realizzare”.

La macchina 4.0. Scegliere Festo significa poi, anche nella logica sposata da Bai, scegliere la garanzia di un brand riconosciuto e soprattutto all’avanguardia per quanto riguarda soluzioni tecnologiche che sposano in toto la filosofia dell’Industry 4.0, in termini di connettività, gestione di big data, soluzioni integrate.
“La comunicazione coi nostri impianti è agevolata dalla tecnologia Festo – sottolinea a tal proposito Barison – e questo ci permette di soddisfare le richieste dei committenti in materia di Industria 4.0 e di iper ammortamento. Energy saving, sicurezza e connettività, garantiti dalle soluzioni Festo, hanno fatto fare alle nostre macchine un salto di qualità notevole e ci proiettano nelle sfide del futuro con fiducia”.

Source: Meccanica e Automazione
Festo, partner per l’automazione e la robotica

Condividi: