ICIM insieme ad ANIMA per la logistica intelligente e la sicurezza alimentare

ICIM insieme ad ANIMA per la logistica intelligente e la sicurezza alimentare

All’interno di Intralogistica Italia e Meat-Tech, sportelli informativi sempre aperti per aziende e professionisti alla ricerca di risposte sui benefici del Piano Industria 4.0 e di un approccio globale alla sicurezza alimentare


 

Doppia partecipazione per ICIM a The Innovation Alliance IPACK-IMA 2018 – a Fiera Milano Rho, dal 29 maggio al 1 giugno – dove l’Ente di certificazione sarà presente a INTRALOGISTICA ITALIA, dedicata ai sistemi integrati di movimentazione industriale, stoccaggio e gestione del magazzino con un focus sulla logistica dell’Industria 4.0 e a MEAT-TECH, dedicata alle forniture per l’industria della carne, dove in grande evidenza sarà il tema della sicurezza alimentare e la certificazione dei materiali a contatto con gli alimenti (i cosiddetti MOCA). ICIM a INTRALOGISTICA – c/o Stand ANIMA AISEM e Workshop sulla trasformazione logistica in chiave 4.0 Per INTRALOGISTICA, in particolare, ICIM avrà uno spazio presso lo stand ANIMA AISEM, Associazione italiana sistemi di sollevamento, elevazione e movimentazione al Pad.10, Stand K42, dove racconterà i suoi 30 anni di attività con un allestimento di realtà aumentata e dove terrà uno sportello di approfondimento su Industria 4.0, a disposizione di aziende e responsabili logistica e business development che volessero saperne di più e approfittare dei mesi che restano per godere dei benefici fiscali previsti dal Piano Calenda. Oggi, infatti, ICIM è l’ente di certificazione di riferimento in ambito Industria 4.0.

Inoltre, il 29 maggio alle ore 14 al Pad 10. Spazio Galileo/Sala 1, ICIM è tra i relatori del workshop “La trasformazione della logistica in chiave 4.0: un’esigenza per le Fabbriche Intelligenti”
L’avvento di Industria 4.0 ha avuto un impatto sulla fase produttiva delle aziende ma ha anche evidenziato come il cuore dell’innovazione risieda nell’organizzazione logistica delle imprese. L’interconnettività tra sistemi permette, infatti, di fare la differenza migliorando la gestione della quantità di informazioni ottenute tra la fase produttiva di un bene e la consegna dello stesso al cliente.

In particolare, Paolo Gianoglio Responsabile Progetto Industria 4.0 e Iper-ammortamento di ICIM, tratterà con Alessandro Maggioni, Direttore Area Tecnica di ANIMA, il tema “Come utilizzare al 100% iper e super-ammortamento per la logistica anche nel 2018” relativo alle opportunità legate alla Legge di Bilancio. Nel workshop anche l’intervento di Olivier Janin, segretario generale della FEM, associazione europea della movimentazione e logistica, sull’attualissimo tema “Industry 4.0 in Europa tra cyber safety e cyber security”. ICIM a MEAT-TECH – c/o Stand ANIMA ASSOFOODTECH e Workshop sulla certificazione MOCA Nell’ambito dell’importante manifestazione dedicata al processing e packaging nell’industria della carne, ICIM ha un grande pannello informativo sulla sicurezza alimentare presso lo spazio ANIMA ASSOFOODTEC, Pad. 2, Stand D16, e tramite uno sportello potrà dare supporto ad aziende, tecnici di laboratorio, buyer,  responsabili R&D e Certificazione. In evidenza è l’approccio globale alla sicurezza alimentare di materiali, prodotti, sistemi di produzione e imballaggi, con la gestione della filiera nel rispetto dei requisiti, la tracciabilità di ogni elemento e l’identificazione i rischi dei ogni fase della produzione, trasformazione, distribuzione e somministrazione degli alimenti. Nel dettaglio, ICIM presenta lo schema proprietario “acqua potabile”, accreditato Accredia, che anticipa la revisione della Drinking Water Directive a livello europeo e interessa tutti i materiali e oggetti che vengono in contatto con l’acqua destinata al consumo umano; primo in Italia è anche lo schema per la certificazione volontaria di prodotto MOCA, di estrema attualità alla luce dell’inasprimento delle sanzioni per le violazioni dei regolamenti relativi ai materiali che vengono a contatto con gli alimenti e per le crescenti allerte causate da cessioni di sostanze e componenti dei materiali.

Il 30 maggio alle ore 15,50 al Pad 2- Sala Epsilon, 3° p., ICIM è tra i relatori del workshop Analisi e strumenti per la conformità dei prodotti ai sensi della normativa MOCA di grande interesse per tutte le aziende dell’alimentare alla ricerca di soluzioni che possano farle emergere per affidabilità nello scenario competitivo, che presenta regolamentazioni sempre più rigorose. Dopo  l’introduzione di Assofoodtec e l’esposizione degli obblighi legislativi a cura del servizio legale ANIMA, Vanda Spina, coordinatore tecnico e Valeria Mesolella, responsabile sviluppo del settore food di ICIM, analizzeranno le verifiche di conformità ai requisiti MOCA per macchine alimentari, componenti e materiali con particolare riferimento alla “Certificazione di prodotto MOCA: garanzia per la sicurezza e il rispetto dei requisiti obbligatori”. È prevista un’ampia sessione per le domande dei partecipanti.

Source: Meccanica e Automazione
ICIM insieme ad ANIMA per la logistica intelligente e la sicurezza alimentare

Condividi: