La crescita dell’Industria Italiana della macchina utensile nel 2017

La crescita dell’Industria Italiana della macchina utensile nel 2017

Il 2017 si è confermato come un anno decisamente positivo per l’industria italiana della macchina utensile, robotica e automazione, registrando incrementi a doppia cifra per tutti gli indicatori economici, escludendo quello relativo all’export, anch’esso cresciuto dopo l’arretramento del 2016. Si prevede quindi un andamento altrettanto positivo anche per il 2018.

Come emerge dai dati di preconsuntivo elaborati da UCIMU, nel 2017 la produzione è cresciuta a 6.110 milioni di euro, segnando un incremento del 10,1% rispetto all’anno scorso. Si tratta del quarto anno consecutivo di crescita e, in valori assoluti, di un nuovo record per l’industria italiana di settore.

Un risultato dato sia dall’ottima performance delle consegne dei costruttori italiani sul mercato interno, cresciute, del 16,1%, sia dal positivo andamento delle esportazioni cresciute, del 5,8%, a. Secondo l’elaborazione UCIMU sui dati ISTAT, nei primi nove mesi dell’anno tra i principali paesi di destinazione del made in Italy: Cina con 248 milioni di euro; Germania con 245 milioni; Stati Uniti con 226 milioni; Francia con 157 milioni; Polonia con 110 milioni.

L’Italia rafforza così la sua posizione internazionale e viene riconosciuta per la competenza delle industrie di settore e dalla vitalità della domanda i cui tassi di crescita sono paragonabili a quelli di economie emergenti.

In particolare, nel 2017, il consumo di macchine utensili, robot e automazione in Italia è salito del 13,8%, superando così il valore del mercato italiano pre-crisi quando aveva raggiunto il suo massimo storico (4.345 milioni di euro, dato 2007).

Nel 2018 saliranno la produzione e le esportazioni e crescerà anche il consumo che trainerà sia le consegne dei costruttori italiani sul mercato domestico sia le importazioni, mentre il rapporto import su consumo rimarrà stabile .

Superammortamento e Iperammortamento applicati agli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2018, rifinanziamento della Nuova Legge Sabatini e credito di imposta pari al 40% per le spese di attività di formazione in materia 4.0 sono le misure dei mesi a venire a sostegno e a favore del processo di ammodernamento e digitalizzazione degli impianti manifatturieri italiani.

http://www.machinesitalia.org/news/2017-full-growth-italian-machine-tool-industry-positive- trend-expected-also-2018

http://www.ucimu.it/press/comunicati-stampa/v/2017/12/ucimu-nel-2017-piena-crescita-per-lindustria-italiana-della-macchina-utensile-trend-positivo-an/

L’articolo La crescita dell’Industria Italiana della macchina utensile nel 2017 sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
La crescita dell’Industria Italiana della macchina utensile nel 2017

Condividi: