Case history / Vero Project e Eltek: dalla pianificazione allo stampo, allo stampaggio, in modo efficiente e competitivo

Case history / Vero Project e Eltek: dalla pianificazione allo stampo, allo stampaggio, in modo efficiente e competitivo

Alessandro Zoratto, Industrial Engineering Manager di Eltek

Circa 1.300 dipendenti, 7 sedi produttive e 2 commerciali in 3 diversi continenti, per un fatturato che lo scorso anno si è attestato a poco più di 150 milioni di euro, previsto in crescita per l’anno in corso. Stiamo parlando di Eltek, Gruppo industriale con sede principale a Casale Monferrato (AL), specializzato nella ricerca, nella progettazione, nello sviluppo, ingegnerizzazione e produzione di componenti meccatronici. Conosciuto in tutto il mondo per la componentistica impiegata nei settori dell’elettrodomestico e automobilistico, ha nel tempo approcciato anche il settore medicale e la ricerca avanzata nel settore delle nano-biotecnologie. Evoluzione, know-how e trasversali competenze che oggi si concretizzano in 4 ben definite Business Unit, in grado di garantire una forte presenza internazionale, l’orientamento al prodotto, costante e continua attività di ricerca e sviluppo, grazie all’impiego di tecnologie sempre all’avanguardia. Come quelle adottate presso il plant di Hône (AO), centro di competenza progettazione e costruzione stampi per tutto il Gruppo, dove abbiamo incontrato Alessandro Zoratto, Industrial Engineering Manager, per parlare d’innovazione di processo. In particolare dei benefici operativi acquisiti con l’integrazione in ufficio tecnico di Workplan di Vero Software, Erp dedicato alla gestione di tutto il processo produttivo dalla preventivazione alla realizzazione dello stampo (totalmente basato su un’interfaccia grafica con modello 3D), fornito e implementato da Vero Project.

Pianificazione e commessa strutturata effettuata con Workplan all’interno del database Eltek.

Il valore aggiunto della raccolta dati automatica da Cnc
«La decisione di dotarci di questa piattaforma software – spiega Zoratto – segue la precisa volontà dell’azienda di poter monitorare in modo sempre più accurato la produzione. Una raccolta dati che già veniva effettuata in passato, ma non direttamente dal controllo numerico della macchina e, soprattutto, con qualche difficoltà nel gestire in modo ottimale la pianificazione». La progressiva implementazione del software, quale indispensabile strumento per aumentare la competitività, ridurre gli sprechi, organizzare al meglio le attività, migliorare l’efficienza, si è così spinta verso l’interfacciamento diretto con i controlli numerici delle macchine presenti in officina (parco frese, impianti di elettroerosione a filo e impianti di elettroerosione a tuffo). Una sfida che ha coinvolto Cnc di costruttori diversi ma che ha portato al risultato di rende possibile, in automatico, la raccolta ore in modo diretto. Senza alcun intervento necessario da parte dell’operatore.

Quick Quote è un applicativo software pensato per fornire velocemente le indicazioni del costo industriale di fabbricazione di uno stampo.

«Grazie a questo nuovo ambiente software – aggiunge Zoratto – siamo oggi in grado di eseguire una pianificazione efficiente, attraverso la simulazione dei carichi d’officina. Ciò in accordo con le risorse, macchine e uomini, per definire eventuale priorità dei nostri progetti secondo i vincoli, validare le date di consegna. Altrettanto importante, questo strumento fornisce anche utili indicatori per capire dove effettuare possibili azioni correttive per riuscire a migliorare i nostri processi». Al tempo stesso, il software consente anche di gestire la manutenzione di macchine e attrezzature, con una supervisione che assicura massima flessibilità nell’organizzazione. Che assume ulteriore valore aggiunto quando le attività si svolgono in alcuni periodi anche su 3 turni. «Un circolo virtuoso – rileva Zoratto – che parte dalla pianificazione, passa per la consuntivazione, il riporto delle ore di lavorazione corrette, la generazione di report con la conseguente individuazione delle aree passibili di ottimizzazione per rafforzare la competitività, tenendo conto che all’interno del nostro Gruppo la progettazione e costruzione stampi rappresenta solo una parte dell’attività».

Il Gruppo Eltek vanta infatti competenze maturate in diversi settori, che vanno dalla progettazione e costruzione degli stampi, all’elettronica, all’ingegnerizzazione di linee produttive semiautomatiche o completamente automatiche con capacità variabili dalle piccole serie ai milioni di pezzi all’anno.

Quick Quote valuta volumi e superfici da asportare per dedurre in modo statistico i tempi di lavorazione sulle varie macchine d’officina.

Massima flessibilità anche nella preventivazione
Il supporto offerto dai tecnici Vero Project ha portato non solo all’integrazione di Workplan, per la parte più operativa di officina, ma anche di Quick Quote, più specifico per la parte di preventivazione. Applicativo pensato per fornire velocemente le indicazioni del costo industriale di fabbricazione di uno stampo, Quick Quote lavora usando due motori diversi che possono funzionare insieme per dare preziose informazioni sui costi di: piastre, normalizzati, lavorazioni meccaniche, componenti, montaggio e tutti quei componenti che concorrono al costo dello stampo. Si possono scorrere i preventivi già fatti, archiviati, scegliendo per analogie, (numero di impronte, di movimenti, dimensioni ecc.) e variare solo i dati significativi del progetto in corso, riaggiornando così un preventivo esistente o generarne di nuovi. Il software valuta volumi e superfici da asportare per dedurre in modo statistico i tempi di lavorazione sulle varie macchine d’officina (fresatrici, erosioni a filo e a tuffo, creazione di elettrodi) senza dover realizzare i percorsi utensili per conoscere i tempi.

Stampo a 16 impronte (796 x 496 x 688 mm) con canale caldo a iniezione diretta, per componente in HDPE legato al settore medicale. Sottosquadri liberati per deformazione.

«I tecnici di Vero Project – sottolinea lo stresso Zoratto – su nostre indicazioni, si sono resi disponibili per lo sviluppo di un nuovo algoritmo che fosse in grado di restituire, in modo rapido, un preventivo adeguato alle nostre esigenze. Tenuto conto che se annualmente realizziamo in media circa una sessantina di stampi l’anno, quelli preventivati sono più di 600. Sebbene non siano tutti stampi nuovi, anche quelli di modifica necessitano di valutazioni che devono essere gestite nel modo più efficace possibile». Un ambiente software flessibile, dunque, ma anche una vincente partnership che ha visto i tecnici delle parti coinvolte in una sfida volta alla reciproca crescita, in chiave 4.0. «Vero Project – aggiunge Zoratto – ha accolto e accettato con grande disponibilità lo sviluppo delle nostre idee, fornendoci non solo gli strumenti, ma anche il supporto e l’affiancamento. Un percorso ancora in divenire ma che risulta ben definito e tracciato». Da segnalare che Quick Quote può utilizzare il Cad in dotazione per analizzare la matematica, oppure essere fornito con Workxplore 3D, potente visualizzatore del gruppo Vero che permette di esaminare, misurare leggendo qualunque formato Cad 3D.

Stampo monosede per componente legato al mondo dell’Appliance che stampa PPO, caratterizzato da 4 movimenti meccanici e 6 idraulici, per stampaggio su pressa da 250 ton, con passaggio colonne 630 mm.

Efficienza chiama efficienza
Come sottolineato, il percorso intrapreso dal centro di competenza progettazione e costruzione stampi del Gruppo di Hône (AO) è in continuo divenire, volto alla ricerca costante dell’ottimizzazione di processo. Obiettivo che presto potrà beneficiare anche della possibilità, fornita da Workplan, di poter creare automaticamente la commessa dalla distinta base del Cad. Col valore aggiunto di poter usufruire anche di una migliore gestione degli ordini fornitori e del collegamento automatico da e per il catalogo Meusburger, già importante fornitore di Eltek. «Riponiamo grande attenzione all’efficienza – conclude Zoratto – in tutti gli aspetti che coinvolgono la nostra attività. Lo scopo è quello di poter continuare a elevare il nostro livello di competitività in un contesto produttivo ben più ampio, dall’ingegnerizzazione di prodotto alla realizzazione dello stampo, allo stampaggio».

Grazie all’esperienza acquisita nel settore della produzione e ingegnerizzazione di componenti, nella produzione di stampi e stampaggio di materie plastiche e nel settore elettronico, le singole società del Gruppo Eltek possono infatti offrire un sempre più completo e capillare servizio, conciliando le esigenze di rapidità e qualità proprie del mercato di riferimento, con la capacità di gestione dei progetti, dalle fasi di ricerca e sviluppo, sino alla produzione di serie.

Conosciuto in tutto il mondo per la componentistica impiegata nei settori dell’elettrodomestico e automobilistico, il Gruppo Eltek è oggi molto attivo anche nel settore medicale e biomedicale.

L’azienda in pillole
Eltek S.p.A. nasce nel 1979 a Casale Monferrato (AL) per iniziativa di Luigi Sassone, già manager di importanti gruppi societari. Nel 1995, perseguendo l’obiettivo di verticalizzazione del processo produttivo, la proprietà acquisisce il pacchetto di maggioranza di Enrietti S.p.A., società di costruzione stampi e stampaggio materie plastiche poi denominata Eltek Plast S.p.A., con sede a Hône in Valle d’Aosta. Nel 2001, in risposta alle tendenze dei mercati di riferimento, l’azienda Eltek, holding del Gruppo, concretizza il progetto Brasile, partecipando alla costituzione, nello stato di San Paolo, della società Eltek Brasil Ltda. Un processo di internazionalizzazione che circa tre anni dopo vede la costituzione in Polonia della Eltek Poland S.p.zo.o, specializzata nella produzione componenti per il settore elettrodomestico e automobilistico.

Alcuni componenti automotive progettati, ingegnerizzati e prodotti dal Gruppo Eltek.

Il 2005 segna un’ulteriore importante tappa di crescita: Eltek Plast S.p.A. viene infatti incorporata in Eltek S.p.A. consolidando, di fatto, il Gruppo anche sotto l’aspetto dell’assetto societario. Crescita che prosegue anche l’anno successivo con la costituzione in Cina di Eltek Electromechanical Products Co. Ltd (sito destinato alla produzione di componenti per i settori elettrodomestico e automobilistico) e l’acquisizione della svizzera Metallux, il cui core business è costituito dai sensori di pressione a elevate prestazioni. La proprietà, col preciso scopo di servire al meglio il mercato americano, decide successivamente di creare anche la Eltek Usa, divisione commerciale che fa parte di Eltek Group e, nel 2012, anche Eltek Germany, seconda sede commerciale estera del Gruppo con sede in Germania. Strutturato oggi in 4 Business Unit (Appliance, Automotive, Medical e Bio), il Gruppo Eltek può contare su un organico di circa 1.300 dipendenti, 7 stabilimenti (Casale Monferrato, Hône, Mendrisio, Jundaì, Bielsko Biala, Skoczów, Yantai) e due sedi commerciali (nel New Jersey e in Germania).

L’articolo Case history / Vero Project e Eltek: dalla pianificazione allo stampo, allo stampaggio, in modo efficiente e competitivo sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
Case history / Vero Project e Eltek: dalla pianificazione allo stampo, allo stampaggio, in modo efficiente e competitivo

Condividi: