La Bosnia entra nella Comunità dei Trasporti dei Balcani Occidentali

La Bosnia entra nella Comunità dei Trasporti dei Balcani Occidentali

La presidenza tripartita della Bosnia Herzegovina ha approvato l’adesione del paese balcanico nella Comunità dei trasporti dei Balcani occidentali. Lo ha annunciato il ministero degli Esteri del governo centrale di SarajevoIgor Crnadak durante una conferenza stampa.

La Bosnia era l’unico paese rimasto escluso dall’accordo siglato durante il meeting di Trieste del 14 luglio, a causa delle posizioni contrarie del governo della Repubblica Srpska, l’entità serba della Bosnia. La Comunità dei trasporti permetterà l’implementazione di una serie di misure atte a migliorare la competitività del settore, nonché a velocizzare l’allineamento delle politiche di trasporto dei paesi coinvolti a quelli dell’Unione Europea, principale partner commerciale.

Inoltre, l’adesione al trattato darà il via a dei progetti di investimento finanziati dall’estero e dalle istituzioni europee per lo sviluppo dello spazio economico regionale. Tra gli obbiettivi considerati primari, spiccano la costruzione di strade ed autostrade a scorrimento veloce, la modernizzazione delle reti ferroviarie ed infine la diminuzione dei tempi di percorrenza.

L’articolo La Bosnia entra nella Comunità dei Trasporti dei Balcani Occidentali sembra essere il primo su Stampi.

Source: Stampi
La Bosnia entra nella Comunità dei Trasporti dei Balcani Occidentali

Condividi: