Robot collaborativi: ABB e Kawasaki lanciano la partnership

Robot collaborativi: ABB e Kawasaki lanciano la partnership

EuroLamec No Comment
Eurolamec News

Robot collaborativi: ABB e Kawasaki lanciano la partnership

ABB e Kawasaki Heavy Industries, due fornitori mondiali di automazione industriale e robot, hanno annunciato ieri che si uniranno per condividere le loro conoscenze e promuovere i vantaggi dei robot collaborativi, in particolare di quelli a due bracci. La collaborazione a livello globale, sarà immediatamente effettiva.

Grazie alla nuova collaborazione, che è la prima al mondo a focalizzarsi sui “cobots”, entrambi i produttori di robot continueranno a fabbricare e commercializzare autonomamente le proprie offerte mentre lavoreranno assieme su opportunità tecniche e di sensibilizzazione. Ciò comprende la sensibilizzazione dei responsabili politici, delle ONG e dell’opinione pubblica sui vantaggi dell’automazione collaborativa e la creazione di approcci industriali comuni sulla sicurezza, sulla programmazione e sulla comunicazione.

La collaborazione tra persone e robot, macchine e processi è sempre più importante in quanto la produzione in molti settori industriali è cambiata passando da grandi lotti a bassi volumi con un alto mix e ciò comporta più variazioni e più intervento umano. L’automazione collaborativa consente a persone e robot di contribuire ciascuno facendo leva sui propri punti di forza: le persone offrono conoscenze di processo, intuizioni e improvvisazione al cambiamento, i robot offrono una resistenza instancabile per le attività ripetitive.

Questa collaborazione supera i confini, con ABB come il più grande fornitore di robot in Europa e Kawasaki come uno dei giganti industriali asiatici. “La portata e il ritmo dei cambiamenti nel settore della robotica oggi sono inimmaginabili” ha dichiarato Per Vegard Nerseth, Managing Director del business Robotics di ABB. “Oltre alle tecnologie che sono alla base dell’automazione collaborativa, c’è anche la necessità di modi innovativi di lavorare insieme e di creare approcci comuni per la sicurezza, la programmazione e la comunicazione”.

“I robot collaborativi, specialmente quelli a due bracci capaci di interagire con l’uomo, possono dare una grande contribuito alla società e aiutare il mondo a far fronte alla carenza di manodopera e alla forza lavoro che invecchia. Vediamo un alto potenziale nell’espansione di applicazioni e processi collaborativi in cui persone e tecnologia lavorano assieme per creare soluzioni” ha dichiarato Yasuhiko Hashimoto, Managing Executive Officer e General Manager della Kawasaki Robot Division.”Sono molto lieto che ABB e Kawasaki uniscano le forze per guidare un’automazione collaborativa più avanzata e facile da usare”.

ABB è riconosciuta come pioniere nell’automazione collaborativa grazie al suo robot a due bracci YuMi, il primo robot veramente collaborativo al mondo. Il robot YuMi consente a persone e robot di lavorare assieme in sicurezza e svolgere compiti comuni come l’assemblaggio di piccoli dispositivi elettronici.

Kawaski offre il robot SCARA a due bracci “duAro” davvero unico e innovativo che è stato sviluppato sulla base di un ampio know how applicativo e che può collaborare con gli umani in sicurezza nell’ambiente lavorativo.

Il primo risultato di questa collaborazione sarà una dimostrazione di robot collaborativi a due bracci R3-56, IR5-22 e SR-82 presso Ia manifestazione IREX, che si terrà a Tokyo dal 29 novembre al 2 dicembre 2017.

Source: Meccanica e Automazione
Robot collaborativi: ABB e Kawasaki lanciano la partnership

Condividi: