Leister, un partner affidabile per l’edilizia

Leister, un partner affidabile per l’edilizia

EuroLamec No Comment
Eurolamec News

Leister, un partner affidabile per l’edilizia

La ripresa del settore delle costruzioni spinge il business dei macchinari specifici. Compresi quelli per la saldatura delle materie plastiche. Del resto l’impermeabilizzazione degli edifici con manti sintetici sta assumendo un ruolo sempre più centrale per il comparto. E Leister, la multinazionale svizzera leader del settore, lo sa bene.

Dopo cinque anni di apnea, nel 2017 il mercato delle costruzioni residenziali italiano ha finalmente ripreso il fiato dando una sana boccata di ossigeno anche al mercato dei macchinari per la lavorazione di questo particolare settore. A dirlo è l’Istat in base al quale nel primo semestre 2016 il numero dei nuovi fabbricati è tornato a superare la soglia delle 10 mila unità, raggiungendo quasi 11,5 mila nel secondo. Ancora più robuste le percentuali di ripresa oltreconfine, soprattutto in Cina, India e America, mercati dove il trend dovrebbe proseguire anche per il prossimo biennio. Secondo Prometeia, infatti, il mercato cinese delle costruzioni nei prossimi 24 mesi dovrebbe registrare un ulteriore +4%, quello Usa e canadese il +4-5% e quello indiano il + 7%.

Aumentano le importazioni di macchinari. A beneficiare del dinamismo del settore sono naturalmente anche i produttori di macchinari specifici che in Italia l’anno scorso hanno visto il loro fatturato complessivo lievitare a 2,7 miliardi di euro, senza però frenare le importazioni che sono aumentate di un deciso +27%. “Abbiamo raccolto segnali incoraggianti circa la vivacità del mercato italiano e il grado di fiducia delle imprese”, ha detto Andrea Bianchi, Presidente di Ascomut, l’Associazione nazionale delle imprese che operano nell’importazione o distribuzione in Italia di macchine utensili. “Cogliamo quindi con favore gli evidenti motivi di soddisfazione per l’andamento del settore in Italia e per le prospettive di sviluppo nel breve e medio periodo”.

Tra i macchinari utilizzati nel settore dell’edilizia rientrano le saldatrici di membrane termoplastiche destinate all’impermeabilizzazione di coperture, pavimentazioni, invasi, opere civili e scavi, come quelle prodotte da Leister, azienda svizzera presente in Italia dal 2012 con una filiale diretta, che nel campo delle macchine per la saldatura materie plastiche è il principale operatore a livello mondiale. Una leadership che detiene da diversi decenni grazie alla qualità e l’affidabilità dei suoi prodotti e a un servizio di assistenza clienti puntuale ed efficiente sia nella fase di prevendita con le dimostrazioni degli apparecchi, test per applicazioni e prove di saldatura, sia nella fase post vendita con supporto e consulenza tecnica e formazione sull’apparecchio e sulle applicazioni.

Tecnologia, assistenza, formazione
. L’ampia gamma Leister comprende soluzioni adatte ai vari campi di applicazione nel mondo dell’edilizia: impermeabilizzazioni di coperture piane e tetti a falda, saldatura di pavimentazioni alto-resilienti, impermeabilizzazione di scavi, bacini e gallerie, realizzazione di pozzetti e manufatti in plastica . Fra i prodotti più apprezzati, Minifloor, Uniroof e Geostar.

MINIFLOOR è un’unità motrice in grado di trasformare la saldatrice manuale TRIAC in uno strumento semi-automatico per saldare pavimenti resilienti nel giro di pochi secondi. La flessibilità estrema di questo strumento permette di raddoppiare la velocità di saldatura migliorandone al contempo la qualità: con MINIFLOOR si può saldare da una parete all’altra senza necessità di ritocchi manuali, nemmeno in prossimità delle pareti . Stabile e precisa, con i suoi 5,3 kg di peso, MINIFLOOR è anche maneggevole e facile da trasportare.

UNIROOF è una saldatrice automatica per impermeabilizzazione di coperture, dalla struttura ultracompatta e con un asse di trasporto mobile, che permette l’utilizzo anche in spazi ristretti,
ad esempio, vicino o addirittura sopra ai parapetti. La pressione di contatto e la velocità di saldatura sono notevolmente superiori a quelle offerte da altri prodotti simili, e rispetto ad altre saldatrici per copertura con i suoi 17,5 kg di peso è molto maneggevole e facile da trasportare. UNIROOF è disponibile nella versione AT con display digitale e controllo ad anello chiuso dei parametri di saldatura e nella più economica versione ST, caratterizzata da gestione dei parametri di saldatura tramite potenziometri.

GEOSTAR, saldatrice automatica a cuneo caldo ideale per la saldatura di manti impermeabilizzanti sintetici in opere interrate, scavi, bacini, ha una struttura in alluminio robusta e leggera. Il cuneo permette alle membrane di scivolare con agio attraverso la macchina ed è stato progettato per consentirne la sostituzione in meno di un minuto, massimizzando così l’operatività della macchina. L’innovativo sistema di controllo elettronico eDrive permette il monitoraggio continuo dei parametri di saldatura e della tensione di alimentazione; inoltre il sistema di qualità Leister (LQS) permette la registrazione dei parametri di saldatura e dei dati di posizione rilevati mediante GPS, e la loro condivisione tramite APP con fino a 50 strumenti smart. La memoria interna da 8GB previene la perdita di dati. Anche le caratteristiche ergonomiche di GEOSTAR sono notevoli: la particolare forma dell’impugnatura consente alla macchina di assumere tre diverse posizioni stabili, per facilitare le operazioni di trasporto, stazionamento e manutenzione.

Tutti attrezzi di altissima precisione, facili da maneggiare e semplici da utilizzare nel nome di una sempre maggiore efficienza, il che significa riduzione dei tempi di lavorazione, degli scarti e di errori o imprecisioni che potrebbero compromettere il risultato finale. La saldatura, infatti, soprattutto quella di materie plastiche, sta assumendo un ruolo sempre più centrale nel comparto edilizio. Una ricerca condotta dall’Università di Pisa ha evidenziato, infatti, che oltre il 50% dei contenziosi giudiziari in edilizia riguardano problematiche dipendenti da infiltrazioni idriche e dunque da una cattiva impermeabilizzazione.

Tutti aspetti che Leister conosce molto bene, tanto che ha fatto della precisione e della qualità due delle leve della sua crescita sui mercati internazionali. Non solo a livello di prodotti ma anche di risorse umane. Il suo personale qualificato viene formato regolarmente presso la sede centrale in Svizzera con l’obiettivo di offrire ai clienti la migliore consulenza e assistenza possibili, con un know-how aggiornato sul prodotto e una elevata competenza applicativa.

Da oltre 60 anni Leister produce e commercializza riscaldatori industriali e macchinari per la saldatura della plastica; tecnologie all’avanguardia, una gamma ampia e completa e personale
commerciale qualificato permettono di trovare la soluzione ideale per le esigenze di aziende operanti nei più diversi settori.

Source: Meccanica e Automazione
Leister, un partner affidabile per l’edilizia

Condividi: