Produzione rapida con le frese per spianatura ad avanzamenti elevati

Produzione rapida con le frese per spianatura ad avanzamenti elevati

EuroLamec No Comment
Eurolamec News

Produzione rapida con le frese per spianatura ad avanzamenti elevati

Sandvik Coromant, specializzata in utensili da taglio e sistemi di attrezzamento, presenta una nuova versione ad avanzamenti elevati della fresa per spianatura CoroMill® 745, con un angolo di registrazione di 25° che permette di migliorare la produttività nelle operazioni di fresatura di acciaio e ghisa. La nuova versione ad avanzamenti elevati permette di aumentare i volumi di truciolo asportato (MRR) in applicazioni con profondità di taglio fino a 2.8 mm (0.110 poll.). La nuova fresa offre indubbi vantaggi per i seguenti settori: stampi, pompe e valvole, Oil and Gas, automotive, ingegneria generale e generazione di energia.

 Alti livelli di finitura. Per chi sceglie la nuova CoroMill 745 ad avanzamenti elevati, l’aumento dei volumi di truciolo asportato e della produttività non comporta compromessi a livello di finitura superficiale. L’innovativa soluzione di posizionamento dell’inserto garantisce un’azione di taglio leggera con un’eccellente formazione truciolo, bassi livelli di rumorosità e basso assorbimento di potenza.

“Un vantaggio importante della nuova fresa è il basso costo per tagliente, reso possibile dall’esclusivo design con 14 inserti bilaterali”, spiega Matts Westin, Product Manager di Sandvik Coromant. “Agli uffici acquisti farà piacere sapere che la CoroMill 745 con angolo di registrazione di 25° utilizza gli stessi inserti della versione con angolo di registrazione di 42°, permettendo quindi di ridurre i costi delle scorte di utensili.”

Ideale per produzioni di lotti di grandi dimensioni. La CoroMill 745 ad elevati avanzamenti è pensata per operazioni di spianatura – da sgrossatura a semifinitura – su centri di lavoro e macchine multi-task. Grazie alla soluzione multitagliente, questo utensile è particolarmente adatto a produzioni di lotti di grandi dimensioni, linee transfer flessibili e situazioni che richiedono un utilizzo ottimale dell’utensile. La fresa offre vantaggi nelle lavorazioni di componenti come valvole, blocchi motore, mozzi, telai principali, componenti di pompe e stampi, e, in generale, qualsiasi tipo di componente di ingegneria generale realizzato in materiali ISO P o ISO K. La presenza di una fascetta parallela corta (0.6 mm, 0.024 poll.) assicura una buona finitura superficiale. La grande vite facilita la manipolazione, mentre la posizione e la forma ettagonale degli inserti rendono il bloccaggio straordinariamente sicuro, per un’elevata affidabilità delle lavorazioni di spianatura. L’adduzione interna di refrigerante è disponibile su tutte le frese, da 63 a 160 mm (2.5-6.0 poll.).

La CoroMill 745 per avanzamenti elevati con angolo di registrazione di 25° è pensata a complemento della CoroMill® 745 con angolo di registrazione di 42°.

Per ulteriori informazioni potete visitare sandvik.coromant.com.

Source: Meccanica e Automazione
Produzione rapida con le frese per spianatura ad avanzamenti elevati

Condividi: