Mitsubishi Electric, a SPS soluzioni d’avanguardia per Industria 4.0

Mitsubishi Electric, a SPS soluzioni d’avanguardia per Industria 4.0

EuroLamec No Comment
Eurolamec News

Mitsubishi Electric, a SPS soluzioni d’avanguardia per Industria 4.0

Mitsubishi Electric porterà alla settima edizione di SPS Italia le più innovative soluzioni di interconnessione a sistemi informatici di fabbrica con gestioni remote, interfacce uomo-macchina semplici e intuitive e controllo per mezzo di CNC e/o PLC. Inoltre, grazie alla tecnologia delle aziende partner appartenenti all’e-F@ctory Alliance, Mitsubishi Electric è sempre in grado di offrire le più avanzate e complete soluzioni per l’automazione industriale e di processo.

iQ-F. Tra le soluzioni per il controllo sono presenti la nuova piattaforma compatta iQ-F con porta Ethernet built-in e Simple Motion Module per il controllo sincronizzato di 4 o 8 assi e la nuova piattaforma scalabile iQ-R che permette di gestire contemporaneamente fino a 4 CPU quali CPU PLC/Safety, Motion Control, Robot e CNC. iQ-R è anche la piattaforma ideale per il controllo di processo grazie al modulo “Redundant Function”, che consente elevate disponibilità su più livelli, migliorando così l’affidabilità del sistema. L’integrazione e la comunicazione, che si parli di Big Data oppure di dispositivi in campo, quali I/O remoti, Servo, Inverter, Power meters, HMI o Robot, è garantita dal supporto in iQ-F ed iQ-R della rete Ethenet based CC-Link IE con 1Gbps di velocità. L’alta disponibilità di banda permette la massima sincronizzazione ed affidabilità sia nella gestione dei dati sia per le alte performance del Motion Control, il quale si interfaccia ai potenti servo MR-J4-GF con interfaccia CC-link IE Field integrata. Questi ultimi, disponibili nelle taglie da 50W fino a 22 kW con alimentazione 200/400 V, garantiscono la massima precisione di movimento e sincronizzazione degli assi grazie alla banda passante pari a 2,5 kHz e agli encoder assoluti da 22 bit (oltre 4 milioni di impulsi a giro).

P2-3見開き1008

GOT2000. Dal mondo dell’interfaccia uomo-macchina, la famiglia GOT2000 si allarga con i nuovi modelli widescreen da 7” e 10”. Con il secondo canale ethernet, l’interfaccia Wifi, il WebServer integrato per la remotazione dell’impianto, GOT2000 diventa sempre più uno strumento orientato all’Industria 4.0. Ad esempio, la soluzione GOT MOBILE consente la connessione contemporanea a GOT2000 di dispositivi remoti quali PC, tablet e smartphone. Ogni client connesso all’HMI può lavorare in modo indipendente e visualizzare/operare su pagine differenti.

I nuovi SCARA. In linea con il paradigma Industry 4.0, Mitsubishi Electric introduce la nuova famiglia di robot SCARA RH-CH, caratterizzati da un design estremamente compatto e ideali per applicazioni di pick & place, labelling, conveyor tracking e bin picking, in cui sono necessarie elevate performance in termini di produttività e spazi ridotti. I nuovi robot RH-CH ampliano la già vasta gamma robot di Mitsubishi Electric, con 3 nuovi modelli per bassi payload e rapidi tempi di ciclo, disponibili anche in versione specifica per il settore alimentare.

Inverter. A corredo delle soluzioni per l’automazione, saranno presentati i nuovi inverter FR-F800- E e FR-A800-E, che si arricchiscono di un web server integrato e connettività a CC-LINK IE Field ed Ethernet TCP/IP standard. Vengono così facilitate le attività di monitoraggio da remoto e di regolazione dei parametri, oltre all’integrazione in rete. In particolare, il modello FR-A800- E è la soluzione ideale per applicazioni finali sofisticate, grazie ad elevate performance, affidabilità, efficienza e funzioni di controllo intelligenti. L’inverter FR-F800- E, invece, è ottimizzato per il controllo di motori in applicazioni nel campo del trattamento delle acque e dei sistemi HVAC, capace di stimare la curva di carico della ventola o della pompa collegata e gestire un autotuning dedicato.

Componenti elettromeccanici. Dal punto di vista della gestione dell’energia, l’azienda dispone di un’ampia gamma di componenti elettromeccanici quali interruttori modulari, scatolati o in aria, e power meter della serie ME96 che, connessi in rete, permettono il monitoraggio dell’energia per una migliore gestione del sistema in termini anche di risparmio energetico.
Alle soluzioni per l’automazione si affiancano quelle per il mondo del processo. Nel campo del software SCADA, la nuova versione 4.0 della soluzione MAPS introduce i vantaggi dei client “Performance Anywhere” basati su tecnologia HTML 5.0 per visualizzazione allarmi, dash-board di produzione e variabili di processo su dispositivi mobile attraverso Web o reti WiFi interne. Inoltre, Mitsubishi Electric propone l’architettura del DCS “ibrido” PMSXpro, ricca di referenze in ambito energetico e trattamento acque, che combinata con la tecnologia dei VIDEO WALL DLP Cubes o Monitor Seamless installati in sale controllo, consente il costante monitoraggio dei processi produttivi unitamente ad una ottimizzazione delle risorse umane nella gestione degli impianti.

Source: Meccanica e Automazione
Mitsubishi Electric, a SPS soluzioni d’avanguardia per Industria 4.0

Condividi: